Oggi sciopero del comparto aereo, mille voli cancellati in Italia. Il ministro Salvini polemizza con i sindacati

Oggi sciopero del comparto aereo, mille voli cancellati in Italia. Il ministro Salvini polemizza con i sindacati

Oggi sciopero del comparto aereo, mille voli cancellati in Italia. Il ministro Salvini polemizza con i sindacati Photo Credit: agenziafotogramma.it


Dalle 10 alle 18 l'agitazione del personale di terra degli aeroporti, il cui contratto è scaduto da sei anni. Cancellazioni da parte di tutte le compagnie. Aeroporti semideserti, i passeggeri erano stati preventivamente avvertiti. Ma trovare un volo alternativo in questi giorni è complicato

MILLE VOLI CANCELLATI

In Italia sono stati cancellati circa mille voli. Secondo le associazioni che tutelano i diritti dei consumatori sono circa 250 mila le persone coinvolte nei disagi. Oggi si sono sommate varie proteste. Si sono fermati i piloti di Malta Air, che opera per conto di Ryanair, e il personale viaggiante di Vueling. Ma le cancellazioni hanno riguardato tutte le altre compagnie, perché soprattutto (dalle 10.00 alle 18.00) c’è lo sciopero dei dipendenti di terra: cioè gli addetti al check in, all’imbarco, alla gestione dei bagagli. La sola Ita Airways è stata costretta ad annullare 133 voli. In questi casi si dice che i passeggeri sono stati rimborsati o riprotetti, cioè imbarcati su altri voli. Ma qual è il problema? In questi giorni di grande esodo, tutti i voli sono pieni, non è facile trovare posto a chi è rimasto a terra per lo sciopero: rischiano così di saltare i programmi per vacanze tanto desiderate e pure pagate profumatamente: il volo viene rimborsato, ma il resto no. Comprensibile e giustificata la rabbia dei passeggeri. Negli aeroporti italiani – salvo qualche eccezione- non c’è stato caos perché la cancellazione dei voli era stata preventivamente comunicata dalle compagnie aeree.


INTERVENTO FUORI TEMPO MASSIMO

Il ministro dei trasporti Matteo Salvini non è riuscito a evitare questo sciopero. Questa mattina, ad agitazione già iniziata, ha affermato: “Nessuno mette in dubbio il diritto allo sciopero, appoggio le giuste richieste dei lavoratori inascoltate da anni, lavoro perché le trattative continuino: ma non accetto che alcuni sindacati blocchino l'Italia causando disagi e danni a milioni di lavoratori italiani e turisti stranieri. Se non prevarrà il buonsenso, sono pronto a intervenire come ho già fatto per evitare il blocco totale dei treni". Un intervento che pare arrivare fuori tempo massimo, a sciopero già in corso, con i voli già cancellati e i passeggeri che in molti casi non sono nemmeno andati in aeroporto. Discorso diverso se questo intervento è mirato a cercare di evitare disagi nel prossimo futuro.


VACANZE ROVINATE

Contro lo sciopero nel comparto del trasporto aereo proclamato per oggi dai sindacati, e che sta portando a cancellazioni e ritardi in tutti gli aeroporti italiani, è arrivato un esposto del Codacons a 104 Procure e alla Corte dei Conti: si denuncia l’interruzione di pubblico servizio e si contano danni per centinaia di milioni di euro. Su questa protesta in un giorno di grande esodo è intervenuto anche il presidente dell’ENAC, l’Ente Nazionale per l’Aviazione Civile; Pieluigi Di Palma afferma: “E’  uno sciopero antipatico perchè cade in un giorno in cui altri lavoratori stanno andando in ferie. Non contesto lo strumento, ho qualcosa da ridire sul giorno scelto. Non vedo un equilibrio tra il diritto di sciopero, che va tutelato, e il diritto del cittadino di spostarsi. Questa protesta interferisce sui voli di chi va al mare, di chi ha prenotato l'albergo o una acquistato un pacchetto' vacanze e che rischia di vere saltati i suoi piani”.



Argomenti

aerei
cancellazioni
disagi
sciopero
voli

Gli ultimi articoli di Paolo Pacchioni

  • Giro d’Italia, Roma incorona Pogacar, a Merlier la volata di Roma

    Giro d’Italia, Roma incorona Pogacar, a Merlier la volata di Roma

  • Il dominatore Tadej Pogacar impone la sua legge anche a Bassano del Grappa

    Il dominatore Tadej Pogačar impone la sua legge anche a Bassano del Grappa

  • A SAPPADA BELLA VITTORIA DI ANDREA VENDRAME

    A SAPPADA BELLA VITTORIA DI ANDREA VENDRAME

  • Giro d’Italia, a Padova vince il belga Merlier, secondo posto per Jonathan Milan

    Giro d’Italia, a Padova vince il belga Merlier, secondo posto per Jonathan Milan

  • Giro d’Italia, Pogacar concede una tregua, vince il tedesco Steinhauser

    Giro d’Italia, Pogacar concede una tregua, vince il tedesco Steinhauser

  • Giro d’Italia, incontenibile Pogacar, cala il pokerissimo

    Giro d’Italia, incontenibile Pogacar, cala il pokerissimo

  • POGACAR! SEMPRE E SOLO POGACAR AL GIRO D’ITALIA

    POGACAR! SEMPRE E SOLO POGACAR AL GIRO D’ITALIA

  • GIRO, FILIPPO GANNA CE L’HA FATTA, VINTA LA CRONOMETRO

    GIRO, FILIPPO GANNA CE L’HA FATTA, VINTA LA CRONOMETRO

  • GIRO D’ITALIA, ANCORA JONATHAN MILAN! VINCE ANCHE A CENTO

    GIRO D’ITALIA, ANCORA JONATHAN MILAN! VINCE ANCHE A CENTO

  • GIRO, A FANO GRANDE VITTORIA DEL FRANCESE ALAPHILIPPE

    GIRO, A FANO GRANDE VITTORIA DEL FRANCESE ALAPHILIPPE