Pogacar più forte di tutti, a Oropa conquista la maglia rosa

Pogacar più forte di tutti, a Oropa conquista la maglia rosa

Pogacar più forte di tutti, a Oropa conquista la maglia rosa Photo Credit: foto agenzia fotogramma.it


Lo sloveno ha vinto per distacco la seconda tappa, con arrivo in salita al santuario sopra Biella

Pogacar dominatore

È considerato da molti il grande favorito per la vittoria finale. E su questa candidatura Tadej Pogačar ha messo il punto esclamativo. L’arrivo in salita al santuario di Oropa lo ha consacrato: scattato ai 4 km dall’arrivo, nel tratto più duro dell’ascesa, lo sloveno ha fatto il vuoto ed è arrivato tutto solo al traguardo. La maglia rosa ora è sua.


Nel segno di Pantani

Un’azione spettacolare sulla salita considerata un tempio di Marco Pantani. Sono passati 25 anni dall’impresa del Pirata, che nel 1999 arrivò primo al traguardo dopo aver superato tutti quelli che avevano approfittato di un guaio meccanico a inizio salita. E all’insegna di questo parallelismo, anche Pogačar oggi è scivolato all’inizio della salita, ma è rimontato subito in sella e ha ripreso il gruppo. Peraltro è impressionante come lungo la salita siano ancora numerose le scritte, i cartelli, gli striscioni per ricordare Pantani.


Tiene Thomas

Tra gli uomini di alta classifica chi prova a restare aggrappato a Pogacar è Geraint Thomas, terzo al traguardo e secondo nella graduatoria generale con un ritardo di 45 secondi. Il migliore degli italiani in classifica è Lorenzo Fortunato, sesto con un ritardo di 1’05”


Spazio ai velocisti

La terza tappa domani sarà ancora in terra piemontese: 166 km da Novara a Fossano; tracciato tendenzialmente pianeggiante, con qualche piccolo ondulazione che comunque non dovrebbe mettere in difficoltà gli sprinter. L’Italia punta sulla volata vincente di Jonathan Milan, ma occhio anche ad Alberto Dainese.



Argomenti

Pogacar
Giro d'Italia

Gli ultimi articoli di Paolo Pacchioni

  • A SAPPADA BELLA VITTORIA DI ANDREA VENDRAME

    A SAPPADA BELLA VITTORIA DI ANDREA VENDRAME

  • Giro d’Italia, a Padova vince il belga Merlier, secondo posto per Jonathan Milan

    Giro d’Italia, a Padova vince il belga Merlier, secondo posto per Jonathan Milan

  • Giro d’Italia, Pogacar concede una tregua, vince il tedesco Steinhauser

    Giro d’Italia, Pogacar concede una tregua, vince il tedesco Steinhauser

  • Giro d’Italia, incontenibile Pogacar, cala il pokerissimo

    Giro d’Italia, incontenibile Pogacar, cala il pokerissimo

  • POGACAR! SEMPRE E SOLO POGACAR AL GIRO D’ITALIA

    POGACAR! SEMPRE E SOLO POGACAR AL GIRO D’ITALIA

  • GIRO, FILIPPO GANNA CE L’HA FATTA, VINTA LA CRONOMETRO

    GIRO, FILIPPO GANNA CE L’HA FATTA, VINTA LA CRONOMETRO

  • GIRO D’ITALIA, ANCORA JONATHAN MILAN! VINCE ANCHE A CENTO

    GIRO D’ITALIA, ANCORA JONATHAN MILAN! VINCE ANCHE A CENTO

  • GIRO, A FANO GRANDE VITTORIA DEL FRANCESE ALAPHILIPPE

    GIRO, A FANO GRANDE VITTORIA DEL FRANCESE ALAPHILIPPE

  • Giro, Jonathan Milan vince in volata a Francavilla al mare

    Giro, Jonathan Milan vince in volata a Francavilla al mare

  • Giro d'Italia, a Cusano Mutri vince il francese Valentin Paret Peintre, giornata tranquilla per Pogacar

    Giro d'Italia, a Cusano Mutri vince il francese Valentin Paret Peintre, giornata tranquilla per Pogacar