Re Carlo III ricoverato a Londra. La visita alla principessa Kate prima dell'intervento

Re Carlo III ricoverato a Londra. La visita alla principessa Kate prima dell'intervento

Re Carlo III ricoverato a Londra. La visita alla principessa Kate prima dell'intervento Photo Credit: AgenziaFotogramma.it


Un'operazione programmata per una condizione benigna della prostata, che il sovrano ha voluto rendere pubblica per sensibilizzare i cittadini alla prevenzione. Prosegue il ricovero di Kate Middleton

L'annuncio era arrivato dieci giorni fa: re Carlo III deve sottoporsi ad un intervento programmato per una condizione benigna della prostata. Il sovrano, 75 anni, è arrivato questa mattina alla London Clinic di Londra, in auto, in compagnia della regina Camilla.


IL RINGRAZIAMENTO AI SUDDITI

Non è chiaro quanto durerà il ricovero ma in una nota Buckingham Palace ha fatto sapere che "Sua Maestà desidera ringraziare tutti coloro che hanno inviato i loro auguri durante la scorsa settimana", aggiungendo che il re "è lieto di sapere che la sua diagnosi sta avendo un impatto positivo sulla consapevolezza nella salute pubblica". Il Sovrano infatti avrebbe scelto di rendere note le sue condizioni di salute per sensibilizzare i cittadini alla prevenzione, incoraggiandoli a sottoporsi ai controlli. E l'Nhs England, il sistema sanitario britannico, ha confermato che la sezione dedicata alla prostata del suo sito web ha ricevuto una visita ogni cinque secondi nel giorno dell'annuncio della diagnosi del re. Un messaggio importante, che puntava forse anche a mettere a tacere le voci che si erano riaccese su una sua possibile abdicazione in favore del principe William. 


LA VISITA A KATE

Prima di operarsi, re Carlo III avrebbe fatto anche visita a Kate Middleton, ricoverata nello stesso ospedale. A darne notizia è la BBC. La principessa del Galles è reduce da un'operazione all'addome su cui c'è il massimo riserbo e che ha preoccupato tutto il mondo. Le ipotesi sono le più disparate: quel che è certo è che il ricovero durerà ancora tra i 10 e i 14 giorni. Poi riposo obbligato, dagli impegni ufficiali, fino a Pasqua.


 


Argomenti

Carlo III
London Clinic
operazione
Re Carlo

Gli ultimi articoli di Ludovica Marafini

  • Milano, incidente sulla tangenziale nord tra un'auto e un camion. Due ragazzi sono morti

    Milano, incidente sulla tangenziale nord tra un'auto e un camion. Due ragazzi sono morti

  • Stupro a Roma, arrestato Simone Borgese, già condannato per altre violenze

    Stupro a Roma, arrestato Simone Borgese, già condannato per altre violenze

  • Amanda Knox, confermata la condanna per calunnia nei confronti di Patrick Lumumba

    Amanda Knox, confermata la condanna per calunnia nei confronti di Patrick Lumumba

  • Natisone, la Procura indaga per omicidio colposo. Proseguono le ricerche dell'ultimo disperso

    Natisone, la Procura indaga per omicidio colposo. Proseguono le ricerche dell'ultimo disperso

  • Gaza, Hamas potrebbe accettare il piano di Biden. Netanyahu, tregua momentanea per gli ostaggi

    Gaza, Hamas potrebbe accettare il piano di Biden. Netanyahu, tregua momentanea per gli ostaggi

  • Attesa per la sentenza nel processo a Donald Trump. "Da presidente avrei bombardato Russia e Cina"

    Attesa per la sentenza nel processo a Donald Trump. "Da presidente avrei bombardato Russia e Cina"

  • Giulia Tramontano, un anno dopo il delitto Impagnatiello racconta in aula la sua verità

    Giulia Tramontano, un anno dopo il delitto Impagnatiello racconta in aula la sua verità

  • Raid israeliano su un campo profughi a Rafah. Almeno quaranta i morti, centinaia i feriti

    Raid israeliano su un campo profughi a Rafah. Almeno quaranta i morti, centinaia i feriti

  • Maiorca, crolla la terrazza di un ristorante. Quattro i morti e numerosi i feriti

    Maiorca, crolla la terrazza di un ristorante. Quattro i morti e numerosi i feriti

  • Spagna, Irlanda e Norvegia riconosceranno lo Stato palestinese. Israele richiama i suoi ambasciatori

    Spagna, Irlanda e Norvegia riconosceranno lo Stato palestinese. Israele richiama i suoi ambasciatori