Scoperto un nuovo sosia della terra, si trova a 31 anni luce e si chiama Wolf 1069 b

Scoperto un nuovo sosia della terra, si trova a 31 anni luce e si chiama Wolf 1069 b

Scoperto un nuovo sosia della terra, si trova a 31 anni luce e si chiama Wolf 1069 b Photo Credit: foto agenzia fotogramma.it


Un nuovo piante simile alla terra è stato scoperto dagli astronomi, si chiama Wolf 1069 b e potrebbe avere acqua sulla superficie, si trova a 31 anni luce dal nostro pianeta

Si chiama Wolf 1069 b ed è l’ultimo dei pianeti sosia della Terra che sono stati scoperti. È distante 31 anni luce e, nella classifica si pone al sesto posto tra i pianeti più vicini al nostro, con una massa simile a quella terrestre e potenzialmente abitabili. Il nome Wolf 1069 b deriva dalla stella attorno al quale orbita. La particolarità di questo pianeta è quello che ruota su se' stesso nello stesso tempo che impiega a girare intorno all'astro, proprio come la Luna e proprio come il nostro satellite, ha una faccia perennemente illuminata e l’altra che è sempre al buio. Un’altra particolarità è quella che la superficie potrebbe ospitare acqua allo stato liquido.


I pianeti extrasolari

Sono sempre di più i pianeti extrasolari: a gennaio 2023 ne comprendeva circa 5.300, mentre diversi altri potenziali candidati sono in attesa di conferma. La prima scoperta risale al 1992, quando vennero alla luce i primi due esopianeti intorno alla pulsar PSR B1257+12. Da quel giorno si sono susseguite scoperte a cadenza regolare. A ottobre 2013 è stato scoperto il millesimo pianeta, mentre nel 2015 sono stati superati i 2.000 con l'annuncio di undici pianeti gioviani caldi.


La scoperta

Questo ultimo sosia della Terra, Wolf 1069 b, è stato scoperto grazie ad un progetto: Carmenes, che dal 2016 utilizza l'osservatorio Calar Alto, in Spagna. La notizia è stata pubblicata sulla rivista Astronomy & Astrophysics da un gruppo di ricerca guidati dall'Istituto tedesco Max Planck per l'astronomia di Heidelberg. “Anche se i pianeti di grandi dimensioni sono i più facili da individuare, quelli piccoli, di dimensioni simili a quelle della Terra come Wolf 1069 b, sono in realta' i piu' comuni”, ha detto all'ANSA Isabella Pagano, direttrice dell'Osservatorio di Catania dell'Istituto Nazionale di Astrofisica.


I prossimi passi

Cosa succederà in futuro? “I prossimi passi in questo campo di ricerca dovranno innanzitutto completare il censimento dei pianeti esterni al Sistema Solare e in seguito- aggiunge Isabella Pagano - concentrarsi su quelli più promettenti per quanto riguarda la potenziale abitabilità”.



Argomenti

fotogramma
pianeti sosia della terra
Wolf 1069 b

Gli ultimi articoli di Sergio Gadda

  • Il 10% autovelox mondiali sono installati in Italia, peggio di noi solo Russia e Brasile, il Codacons, nessuna traccia dell'osservatorio multe

    Il 10% autovelox mondiali sono installati in Italia, peggio di noi solo Russia e Brasile, il Codacons, nessuna traccia dell'osservatorio multe

  • Il piccolo comune di Montebello Vicentino (Vi) attiva l’assessorato alla gentilezza, contro bullismo e baby gang

    Il piccolo comune di Montebello Vicentino (Vi) attiva l’assessorato alla gentilezza, contro bullismo e baby gang

  • Indiscrezioni della stampa spagnola, l'attaccante francese Kylian Mbappe ha firmato un contratto con il Real Madrid

    Indiscrezioni della stampa spagnola, l'attaccante francese Kylian Mbappe ha firmato un contratto con il Real Madrid

  • Re Carlo III esclude il ritorno del figlio Harry come rappresentante della famiglia reale

    Re Carlo III esclude il ritorno del figlio Harry come rappresentante della famiglia reale

  • Brian Wilson, uno degli artefici dei Beach Boys soffre di demenza, chiesta la custodia legale

    Brian Wilson, uno degli artefici dei Beach Boys soffre di demenza, chiesta la custodia legale

  • I minorenni stanno online fino a tre ore al giorno, usano social e vedono programmi in streaming , lo svela un’indagine

    I minorenni stanno online fino a tre ore al giorno, usano social e vedono programmi in streaming , lo svela un’indagine

  • Sanremo , la terza serata,  in testa Angelina Mango con "La Noia", show di Russell Crowe sul palco dell'Ariston

    Sanremo , la terza serata, in testa Angelina Mango con "La Noia", show di Russell Crowe sul palco dell'Ariston

  • Russell Crowe superospite a Sanremo, Scatenate l'inferno, poi suona con la sua band

    Russell Crowe superospite a Sanremo, Scatenate l'inferno, poi suona con la sua band

  • A Sanremo, Paolo Jannacci e Stefano Massini, il dolore per i morti sul lavoro

    A Sanremo, Paolo Jannacci e Stefano Massini, il dolore per i morti sul lavoro

  • Ramazzotti festeggia i primi 40 anni di "Terra Promessa", dal palco dell'Ariston l'appello "Basta sangue, basta guerra"

    Ramazzotti festeggia i primi 40 anni di "Terra Promessa", dal palco dell'Ariston l'appello "Basta sangue, basta guerra"