Serie A, colpo del Benevento che a Torino batte la Juventus 1-0, Fiorentina-Milan 2-3, Roma-Napoli 0-2, Sampdoria-Torino 1-0, Udinese-Lazio 0-1, Verona-Atalanta 0-2

21 marzo 2021, ore 22:38

Una rete di Gaich su un clamoroso errore della difesa bianconera condanna la Juventus, il Milan in rimonta vince a Firenze e resta in scia all'Inter, il Napoli batte all'olimpico la Roma e sale al quinto posto

Juventus-Benevento 0-1

La Juventus viene sconfitta in casa dal Benevento di Inzaghi, e mette probabilmente fine al sogno del decimo scudetto consecutivo. Primo tempo dominato dai bianconeri, che però non riescono a trafiggere la porta difesa da Montipò. Nella ripresa l'episodio che decide il match: al 70'  Arthur prova un passaggio in orizzontale sulla linea dell'area, Gaich intercetta la sfera, si difende dall'intervento di Danilo e con un tiro a fil di palo beffa Szczesny per la rete del vantaggio sannita. Due minuti dopo Foulon scivola in area con Chiesa che gli frana addosso, l'arbitro lascia correre tra le proteste dei giocatori della Juventus.  A fine partita in sala stampa si è presentato il ds della Juventus, Fabio Paratici, che ha difeso allenatore e giocatori così: "Abbiamo giocato una brutta gara, ma il campionato va avanti e dobbiamo capire i nostri errori per non commetterli più e migliorare. Non è possibile quando sei la Juventus, noi partiamo sempre per vincere. Non sarà una partita a cambiare le nostre idee perché stiamo seguendo una programmazione precisa, anche per quanto riguarda la rosa. Andiamo avanti per la nostra strada. Pirlo resta sicuramente, siamo convinti del tecnico e continueremo il nostro percorso, continuando a lavorare a testa bassa".


Fiorentina-Milan 2-3

Il Milan cancella la delusione dell'eliminazione negli ottavi di Europa League contro il Manchester United andando a vincere in rimonta 3-2 a Firenze contro la Fiorentina, risultato che permette ai rossoneri di allungare in classifica sulla Juventus e restare in scia all'Inter capolista. Al Franchi rossoneri in vantaggio al 10' con Ibrahimovic, al 16' il pari di Pulgar con una splendida punizione dal limite. Nella ripresa Fiorentina in vantaggio con Ribery al 51', Brahim Diaz trova il pari al 56'. Al 73' il gol vittoria di Calhanoglu. In classifica la squadra di Pioli sale a 59 punti, +4 sulla Juve e 6 in meno dell'Inter, che deve però recuperare la partita con il Sassuolo. 


Roma-Napoli 0-2

Terza vittoria consecutiva in campionato per il Napoli, che all'Olimpico batte la Roma e sale così al quinto posto in classifica, in piena corsa per un posto in zona Champions League. Uomo partita è Mertens, che con la sua doppietta consegna a Gattuso i tre punti. Il belga sblocca il risultato al 27' con un perfetto calcio di punizione dal limite, e raddoppia al 34' di testa da distanza ravvicinata dopo che Matteo Politano ha deviato di testa nella sua traiettoria un lancio in profondità. La Roma prova a raddrizzare la partita, ma il Napoli gestisce il vantaggio. 


Sampdoria-Torino 1-0

La Sampdoria batte il Torino con una rete di Candreva che relega i granata al quartultimo posto in classifica. La rete che decide il match al 26' del primo tempo, con un preciso diagonale dell'ex Inter. In chiusura di primo tempo il solito Quagliarella colpisce un palo. Nella ripresa il Torino prova a raddrizzare la partita, ma il gioco della squadra di Nicola è spesso disordinato, mentre gli uomini di Ranieri si difendono bene e conquistano così tre punti preziosi.


Udinese-Lazio 0-1

Alla Dacia Arena la Lazio batte l'Udinese 1-0 e resta così in corsa per la zona Champions League.  Biancocelesti in vantaggio al 37' del primo tempo  con Marusic su velo di Luis Alberto. Nel recupero della prima frazione Reina compie il miracolo su Stryger Larsen. Nella ripresa l'Udinese scende in campo con piglio più aggressivo, De Paul colpisce il palo al 4' poi mette in costante apprensione la difesa biancoceleste, senza però riuscire a trovare il pareggio.


Verona-Atalanta 0-2

L'Atalanta dimentica l'eliminazione dalla Champions League, batte il Verona e raggiunge la Juventus al terzo posto in classifica. Partita decisa nel primo tempo. Malinovskyi  dal dischetto approfitta del rigore fischiato per il fallo di mano di Dimarco. Poi ci pensa Zapata a sfruttare al meglio un assist aereo dell'ucraino per involarsi verso Gollini e batterlo dopo un corpo a corpo con il suo marcatore Lovato. 


La classifica

Inter 65; Milan 59; Juventus e Atalanta 55; Napoli 53; Roma 50; Lazio 49; Sassuolo 39; Verona 38; Sampdoria 35; Bologna 34; Udinese 33; Genoa 31; Fiorentina, Spezia e Benevento 29; Torino 23; Cagliari 22; Parma 19; Crotone 15.


Serie A, colpo del Benevento che a Torino batte la Juventus 1-0, Fiorentina-Milan 2-3, Roma-Napoli 0-2, Sampdoria-Torino 1-0, Udinese-Lazio 0-1, Verona-Atalanta 0-2
Tags: Fiorentina-Milan, Juventus-Beneveto, Roma-Napoli, Serie A

Share this story: