Serie A, l'Inter vince a Cagliari e resta nel gruppo di testa; pareggio tra Salernitana e Udinese

Serie A, l'Inter vince a Cagliari e resta nel gruppo di testa; pareggio tra Salernitana e Udinese

Serie A, l'Inter vince a Cagliari e resta nel gruppo di testa; pareggio tra Salernitana e Udinese Photo Credit: agenziafotogramma.it


Questi i risultati dei due posticipi della seconda giornata in serie A: Cagliari-Inter 0-2, Salernitana-Udinese 1-1 . Nel frattempo Roberto Mancini è stato presentato ufficialmente come nuovo commissario tecnico dell'Arabia Saudita

CAGLIARI-INTER 0-2

L'Inter resta a punteggio pieno e tiene il passo di Milan Napoli e Verona. Missione compiuta a Cagliari, per i nerazzurri prova dominante nel primo tempo e di amministrazione nella ripresa. Ancora a segno Lautaro Martinez, che così risponde a Giroud e Osimhen. Il Cagliari, steso da una doppietta in mezzora, nel secondo tempo ha generosamente cercato di restare aggrappato la partita. Ma non è bastato. I nerazzurri mettono subito in chiaro le loro intenzioni, già nei primi minuti si riversano nella metà campo avversaria. Al quattordicesimo minuto la prima occasione importante: Lautaro Martinez colpisce al volo tenendo basso il pallone, che però va a sbattere contro il palo. Gol rimandato di poco, al ventunesimo Thuram trova il corridoio giusto per Dumfries, che mette in rete in diagonale. Il Cagliari prova a reagire, ma Nandez viene contrato da Calhanoglu in versione difensore. Alla mezzora arriva il raddoppio interista: assist delicato di Di Marco, Lautaro non tira di prima, ma dopo aver messo a sedere mezza difesa sarda: palla in buca e 0-2. L’Inter non molla e gioca in modo feroce, andando a lottare su ogni pallone. Nel finale di tempo un tiro centrale di Augello non preoccupa Sommer. Nella ripresa cala l’intensità della squadra di Inzaghi e i sardi cercano di tornare in partita. Ma Sommer deve effettuare solo una parata al novantesimo minuto su conclusione ravvicinata di Dentello. In precedenza Calhanoglu aveva colpito un altro palo. Nella seconda parte del secondo tempo Simone Inzaghi ha inserito Carlos Augusto, Cuadrado, Frattesi, Arnautovic e Sensi.


SALERNITANA-UDINESE 1-1

Alla fine il pareggio pare un risultato equo. L'Udinese per un bel tratto di partita ha fatto di più, ma la Salernitana- una volta raggiunto l'1-1- ha cercato la vittoria e ha sfiorato il sorpasso. Primo tempo equilibrato, senza troppi squilli. Partono meglio i friulani, che si avvicinano alla porta avversaria. Padroni di casa pericolosi due volte, con tiri da fuori: il primo di Pirola, il secondo di Bohinen. Nel finale decisivo Ochoa, bravo sul colpo di testa di Lucca, semplicemente miracoloso su un quasi autogol (sempre di testa) di Pirola. Nella prima parte della ripresa l'Udinese prende in mano la partita: all'undicesimo segna Samardzic, proprio lui, il discusso protagonista di una vicenda di mercato che lo doveva portare all'Inter e invece lo ha lasciato a Udine. Poco dopo Lovric sfiora il raddoppio, ma Ochoa para. Un assist illuminante di Candreva manda in gol Dia al ventisettesimo. A quel punto la squadra di Paulo Sousa prova a vincere con buone occasioni per Martegani e Candreva. Alla fine il pareggio è giusto.

MANCINI D’ARABIA

Sbarcato a Riad, gli hanno consegnato un mazzo di fiori. Poi in conferenza stampa i complimenti durante la presentazione ufficiale. Per Roberto Mancini parte una nuova avventura, commissario tecnico dell’Arabia Saudita. Queste le parole del tecnico marchigiano: “Voglio ringraziare il presidente per avermi scelto e sono molto orgoglioso di essere qui e di iniziare il mio lavoro. I prossimi giorni saranno molto importanti, ma negli ultimi 10 giorni ho iniziato a vedere diversi video dei giocatori. Non sono un mago ma voglio vincere anche qui. Ho iniziato a parlare con la Federazione saudita a metà agosto, non prima. Alcuni dei miei assistenti non sapevano di questa situazione e in questo momento devono risolvere la loro posizione con l'Italia. Per il momento con alcuni siamo qui, poi gli altri ci raggiungeranno. Abbiamo tempo sufficiente per fare tutto. Siamo sicuri che se lavoriamo bene e duramente possiamo ottenere risultati”.



Argomenti

Cagliari
calcio
Inter
Roberto Mancini
Salernitana
serie A
Udinese

Gli ultimi articoli di Paolo Pacchioni

  • Giro d’Italia, Roma incorona Pogacar, a Merlier la volata di Roma

    Giro d’Italia, Roma incorona Pogacar, a Merlier la volata di Roma

  • Il dominatore Tadej Pogacar impone la sua legge anche a Bassano del Grappa

    Il dominatore Tadej Pogačar impone la sua legge anche a Bassano del Grappa

  • A SAPPADA BELLA VITTORIA DI ANDREA VENDRAME

    A SAPPADA BELLA VITTORIA DI ANDREA VENDRAME

  • Giro d’Italia, a Padova vince il belga Merlier, secondo posto per Jonathan Milan

    Giro d’Italia, a Padova vince il belga Merlier, secondo posto per Jonathan Milan

  • Giro d’Italia, Pogacar concede una tregua, vince il tedesco Steinhauser

    Giro d’Italia, Pogacar concede una tregua, vince il tedesco Steinhauser

  • Giro d’Italia, incontenibile Pogacar, cala il pokerissimo

    Giro d’Italia, incontenibile Pogacar, cala il pokerissimo

  • POGACAR! SEMPRE E SOLO POGACAR AL GIRO D’ITALIA

    POGACAR! SEMPRE E SOLO POGACAR AL GIRO D’ITALIA

  • GIRO, FILIPPO GANNA CE L’HA FATTA, VINTA LA CRONOMETRO

    GIRO, FILIPPO GANNA CE L’HA FATTA, VINTA LA CRONOMETRO

  • GIRO D’ITALIA, ANCORA JONATHAN MILAN! VINCE ANCHE A CENTO

    GIRO D’ITALIA, ANCORA JONATHAN MILAN! VINCE ANCHE A CENTO

  • GIRO, A FANO GRANDE VITTORIA DEL FRANCESE ALAPHILIPPE

    GIRO, A FANO GRANDE VITTORIA DEL FRANCESE ALAPHILIPPE