Serie A, nei recuperi vittorie per la Juventus e l' Inter, nerazzurri sempre più vicini allo scudetto

07 aprile 2021, ore 21:27 , agg. alle 12:01

Successi di misura, 2-1, per le squadre di casa, Inter e Juventus, entrambe in vantaggio per 2-0 , hanno sofferto nel finale, Inter e Juventus vedono i rispettivi traguardi più vicini


Serie A, nei recuperi  vittorie per la  Juventus e l' Inter, nerazzurri sempre più vicini  allo scudetto

Juventus- Napoli 2-1. Inter - Sassuolo 2-1. Questi i risultati dei recuperi, che hanno completato la terza e la ventottesima giornata della serie A. La classifica: Inter 71 punti; Milan 60; Juventus 59; Atalanta 58; Napoli 56; Lazio 52; Roma 51; Verona 41; Sassuolo 40; Sampdoria 36; Bologna 34; Udinese 33; Genoa 32; Fiorentina e Benevento 30; Spezia 29; Torino 24; Cagliari 22; Parma 20; Crotone 15.


Inter - Sassuolo

L'Inter allunga ancora, a nove giornate dalla fine del campionato ha 11 lunghezze di vantaggio sul Milan, e 12 sulla Juventus. A decidere la partita di San Siro le reti di Lukaku al decimo minuto e al 67 di Lautaro. A dare qualche minuto di suspance, nel finale la rete di Traorè. La partita è stata lungamente equilibrata, con occasioni da una parte e dall'altra, ma la squadra allenata da Conte, come spesso accade in questa stagione, ha avuto più volontà e più controllo. "Cosa è scattato nel girone di ritorno? Penso che servisse fare uno step ulteriore se volevamo fare una stagione da protagonisti veri, se volevamo diventare una pretendente per lo scudetto in maniera importante. Serviva alzare la soglia di cattiveria, di attenzione, di determinazione in ogni situazione. La soglia della resilienza". È il commento alla stagione nerazzurra del tecnico dell'Inter, Antonio Conte, dopo il successo per 2-1 col Sassuolo. "Ci sono partite come quella di oggi in cui sai che affronti squadre che hanno poco da chiedere al campionato e vengono qua con la testa sgombra. Se poi siamo più bravi, più cattivi, più cinici, possiamo fare 5-6 gol e chiuderla prima", prosegue il mister ai microfoni di Dazn. "Sono partite per noi importanti che testimoniano come la squadra stia crescendo: sono convinto che con questa mentalità, con questo atteggiamento, forse saremmo ancora in Champions League", conclude Conte.


Juventus - Napoli

La Juventus si aggiudica lo spareggio per la Champions, e può guardare al futuro con maggiore fiducia. Qualche recriminazione per le decisioni dell'arbitro Mariani, che nel primo tempo lascia correre due situazioni da possibile rigore, su Chiesa e su Zielinski.  Reti: nel pt 13' C.Ronaldo; nel st 28' Dybala e 45' Insigne, su rigore. "Sicuramente abbiamo lasciato troppi punti per strada per non esser stati abbastanza incisivi in gare abbordabili. Quando hai questo spirito, voglia di vincere e sacrificio alla fine porti a casa il risultato come stasera". È il commento all'atteggiamento positivo della Juventus che ha battuto allo Stadium 2-1 il Napol. Ecco il commento  del tecnico bianconero, Andrea Pirlo"Abbiamo scelto gli esterni larghi, lo abbiamo fatto bene, mi spiace solo che non abbiamo sfruttato la superiorità numerica nei contropiede -prosegue il mister ai microfoni di Sky Sport-. Ho provato a inculcare il mio tipo di gioco ma per una serie di motivi non abbiamo mai avuto il tempo per lavorare arrivando alle partite un po' scarichi pensando fosse tutto facile, magari con le squadre sotto di noi in classifica. Abbiamo pensato di vincere le partite da singoli ma non si può mollare nulla in campionato", conclude.




Tags: Inter, Interi, Juventus, Napoli

Share this story: