Spagna, quattordicenne accoltella cinque persone in una scuola

Spagna, quattordicenne accoltella cinque persone in una scuola

Spagna, quattordicenne accoltella cinque persone in una scuola Photo Credit: AgenziaFotogramma.it


È accaduto poco dopo l'ingresso in classe. Il ragazzo è stato fermato. Da chiarire le motivazioni del gesto: una testimone racconta che veniva spesso preso in giro

È entrato a scuola intorno alle 8.20. Si è seduto come sempre al suo banco, poi ha tirato fuori dallo zaino due coltelli. È quanto ha raccontato al quotidiano El Pais una compagna di classe del quattordicenne che questa mattina ha aggredito 2 studenti e 3 insegnanti. Tutti hanno riportato ferite di diversa entità e al momento si trovano in ospedale. È accaduto a Jerez de la Frontera, pochi chilometri da Cadice.


IL RACCONTO DELLA COMPAGNA

 La ragazza ha spiegato alla testata che il quattordicenne ha colpito per primo, alle spalle, il compagno che gli era seduto di fronte gridando "ti ammazzo". Immediata la reazione degli altri alunni, ventisei, che sono scappati. Una professoressa ha tentato di fermare l'assalitore, ma è stata colpita a sua volta, mentre il ragazzo sarebbe uscito dall'aula per entrare in quella di fronte. 


IGNOTI I MOTIVI DEL GESTO

Tutti gli studenti sono stati fatti uscire e le lezioni sono state sospese per l’intera giornata. Nel frattempo una telefonata aveva avvertito la Polizia, che è intervenuta e ha arrestato il giovane. Ancora tutti da ricostruire i motivi del gesto. Secondo la testimone, si tratterebbe di uno studente molto diligente. Ma racconta anche che veniva spesso preso in giro dagli altri compagni.


Argomenti

Cadice
coltello
quattordicenne
Spagna

Gli ultimi articoli di Ludovica Marafini

  • Iran, è morto il presidente Raisi. Le reazioni internazionali e le nuove elezioni

    Iran, è morto il presidente Raisi. Le reazioni internazionali e le nuove elezioni

  • Anzola dell'Emilia, fermato un collega per l'omicidio dell'ex vigilessa Sofia Stefani

    Anzola dell'Emilia, fermato un collega per l'omicidio dell'ex vigilessa Sofia Stefani

  • Ucraina, visita a sorpresa di Blinken a Kiev. Vladimir Putin giovedì sarà in Cina

    Ucraina, visita a sorpresa di Blinken a Kiev. Vladimir Putin giovedì sarà in Cina

  • Ucraina, raid intensi su Kharkiv. Lavrov, se l'Occidente vuole combattere Mosca è pronta

    Ucraina, raid intensi su Kharkiv. Lavrov, se l'Occidente vuole combattere Mosca è pronta

  • Milano, aggredisce la Polizia e rimane ferito. Ancora gravi ma stabili le condizioni dell'agente colpito ieri

    Milano, aggredisce la Polizia e rimane ferito. Ancora gravi ma stabili le condizioni dell'agente colpito ieri

  • Biden, se Israele entra a Rafah stop all'invio di armi. Netanyahu, avanti anche da soli

    Biden, se Israele entra a Rafah stop all'invio di armi. Netanyahu, avanti anche da soli

  • Bolzano, vasto incendio in uno stabilimento industriale. Vigili del Fuoco a lavoro

    Bolzano, vasto incendio in uno stabilimento industriale. Vigili del Fuoco a lavoro

  • Met Gala 2024, parata di stelle a New York. Tema centrale, la Natura

    Met Gala 2024, parata di stelle a New York. Tema centrale, la Natura

  • L'esercito israeliano prepara l'evacuazione di Rafah. L'operazione di terra potrebbe partire in pochi giorni

    L'esercito israeliano prepara l'evacuazione di Rafah. L'operazione di terra potrebbe partire in pochi giorni

  • Oggi è il World Password Day. I consigli per tenere al sicuro i nostri dati

    Oggi è il World Password Day. I consigli per tenere al sicuro i nostri dati