Test It -alert oggi in Piemonte, su incidente nucleare; nei prossimi giorni anche in altre regioni italiane

Test It -alert oggi in Piemonte, su incidente nucleare; nei prossimi giorni anche in altre regioni italiane

Test It -alert oggi in Piemonte, su incidente nucleare; nei prossimi giorni anche in altre regioni italiane Photo Credit: agenziafotogramma.it


L'annuncio sui telefoni cellulari di Torino e area metropolitana ha simulato l'allerta per un incidente nucleare. Nei prossimi giorni invece sarà la volta di altre località con allarmi per la simulazione di altre emergenze

 Alle 12 di oggi, i telefoni cellulari a Torino e nell'area della Città Metropolitana hanno ricevuto il messaggio, in italiano e in inglese, del secondo test nazionale del sistema IT-Alert, avviato proprio in Piemonte. "Test test. Questo è un messaggio di Test It-alert. - era scritto - Stiamo simulando un incidente nucleare in un impianto sito in paese estero con potenziali ripercussioni nella zona in cui ti trovi. Per conoscere quale messaggio riceverai in caso di reale pericolo per un incidente nucleare vai su www-alert.gov.it Test test". Nei giorni scorsi la Regione Piemonte aveva informato che oggi alle 12 i telefoni cellulari "di chi per residenza o per lavoro" si trovava a Torino, nel territorio della Città metropolitana e in alcuni casi nelle zone confinanti, avrebbero suonato "contemporaneamente" con un messaggio riguardante un ipotetico allarme causato da emissione di materiale radioattivo dalla centrale nucleare di Saint-Alban, ubicata in Francia ma distante meno di 200 chilometri dal confine italiano.

Prossimi test in altre regioni

Ma non finisce qui. Nei prossimi giorni, saranno effettuati altri test di It-Alert che riguardano tre tipi di eventi: il collasso di una diga, un incidente industriale rilevante e, come è stato per il test di oggi in Piemonte, un incidente nucleare oltre i confini dell'Italia. Queste tre emergenze  verranno simulate, tra la fine di gennaio e gli inizi di febbraio, per mettere a punto il sistema di allarme pubblico di cui si sta dotando il nostro Paese. I cellulari risuoneranno sottolinea il Dipartimento della Protezione Civile, in porzioni di territorio ristrette, sulla base dello scenario di rischio simulato, in Valle d'Aosta, Piemonte, Provincia Autonoma di Bolzano, Friuli Venezia Giulia, Emilia-Romagna, Liguria, Toscana, Lazio, Abruzzo, Campania, Basilicata, Calabria, Sicilia e Sardegna. 

Cosa fare quando arriva l'SMS

Come già avvenuto in occasione dei precedenti test, chi riceverà il messaggio non avrà nulla da temere e non dovrà fare nulla se non leggere il messaggio che rimanda alla pagina web del sito IT-alert, dove sarà possibile visionare il testo del messaggio reale che i cittadini riceverebbero in caso di allarme per quel determinato rischio. Le date dei test, ricorda ancora la Protezione Civile, potrebbero subire variazioni nel caso in cui dovessero esserci eventuali allerte meteo-idro o situazioni di emergenza in atto.


Argomenti

Incidentenucleare
It-Alert
Piemonte

Gli ultimi articoli di Maria Paola Raiola

  • Artisti, icone di moda all'ultimo Festival di Sanremo: lo scrive il Financial Times che loda i  look maschili

    Artisti, icone di moda all'ultimo Festival di Sanremo: lo scrive il Financial Times che loda i look maschili

  • Scoppia la coppia d'oro del web: Fedez e Chiara Ferragni  sarebbero ormai separati

    Scoppia la coppia d'oro del web: Fedez e Chiara Ferragni sarebbero ormai separati

  • Stupri Caivano: rito immediato per i nove coinvolti negli abusi sulle due cuginette , lo ha deciso il gip

    Stupri Caivano: rito immediato per i nove coinvolti negli abusi sulle due cuginette , lo ha deciso il gip

  • Omicidio Regeni: domani al via il processo a Roma, nelle liste dei testi ci sono anche Al Sisi e Matteo Renzi

    Omicidio Regeni: domani al via il processo a Roma, nelle liste dei testi ci sono anche Al Sisi e Matteo Renzi

  • Suicidio Giovanna Pedretti: parla Lorenzo Biagiarelli, non chiedo scusa, non inseguo pietà e non torno in tv

    Suicidio Giovanna Pedretti: parla Lorenzo Biagiarelli, non chiedo scusa, non inseguo pietà e non torno in tv

  • Adolescenti e sentimenti: uno su due vive la violenza nella relazione, secondo un report di Save the Children

    Adolescenti e sentimenti: uno su due vive la violenza nella relazione, secondo un report di Save the Children

  • Delitto Matteuzzi: ergastolo per Giovanni Padovani, uccise l'ex colpendola anche con una panchina

    Delitto Matteuzzi: ergastolo per Giovanni Padovani, uccise l'ex colpendola anche con una panchina

  • Sanremo, buona la prima, ascolti record per la serata d'apertura: Amadeus, privilegio e responsabilità

    Sanremo, buona la prima, ascolti record per la serata d'apertura: Amadeus, privilegio e responsabilità

  • Morto, dopo nove giorni, il diciottenne che aveva fatto surf sul cofano di un auto nel trevigiano

    Morto, dopo nove giorni, il diciottenne che aveva fatto surf sul cofano di un auto nel trevigiano

  • Scuola: maturità 2024, ecco le materie della seconda prova scritta, scelte dal Ministero

    Scuola: maturità 2024, ecco le materie della seconda prova scritta, scelte dal Ministero