Ucraina: avvertimento di Mosca, ci saranno conseguenze se Svezia e Finlandia aderiranno alla Nato

14 aprile 2022, ore 18:30

Entro una settimana arriveranno a Kiev le nuove armi promesse da Biden, lo ha confermato il Pentagono

La Russia avverte che se la Finlandia e la Svezia entreranno nella Nato, prenderà delle misure di sicurezza nel Baltico, con conseguenze tra le più spiecevoli. Mosca, fa sapere il Cremlino, sarà costretta a rafforzare i propri confini occidentali con truppe di terra, sistemi di difesa aerea e lo schieramento di forze navali nel golfo di Finlandia. “In questo caso, non si può più parlare dello status non nucleare dei Baltici, l'equilibrio deve essere ripristinato", ha dichiarato Dmitrij Medvedev, vice presidente del consiglio di sicurezza di Mosca. Che la Russia minacci non è una novità, ha commentato Helsinki. Attenzione a cosa dice la Lituania. "Sappiamo da tempo che ci sono armi a 100 chilometri dal nostro confine. Le armi nucleari sono sempre state tenute a Kaliningrad, enclave russa tra Polonia e Lituania, con accesso al Mar Baltico. La comunità internazionale, i Paesi della regione, ne sono perfettamente consapevoli". Così il governo Vilnius.


In fiamme nel Mar Nero un incrociatore russo

Kiev ha rivendicato di aver colpito nel Mar Nero, al largo di Odessa, un incrociatore lanciamissili russo, con a bordo 16 vettori con una gittata di almeno 700 chilometri. L’imbarcazione è andata a fuoco e l’equipaggio formato da 500 uomini è stato evacuato. Secondo gli esperti, la perdita dell’incrociatore, orgoglio della flotta russa nel Mar Nero, rappresenta un duro colpo per Mosca. E ora Odessa teme rappresaglie.  La Russia ha parlato di esplosioni accidentali a bordo causate dalla deflagrazione di munizioni che hanno danneggiato l’imbarcazione. La difesa americana ha confermato l’esplosione a bordo dell’ incrociatore russo ma non l’affondamento della nave, come sostenuto dagli ucraini. L'incrociatore, dopo essere stato danneggiato, si starebbe dirigendo verso il porto di Sebastopoli.


Mosca prepara l'offensiva a est

Le nuove armi fornite dagli Stati Uniti arriveranno in Ucraina entro una settimana. Lo ha assicurato il Pentagono precisando che saranno poi le forze di Kiev a portarle nell'est del Paese dove la Russia si prepara a sferrare una massiccia sua offensiva. Dramma infinito a Mariupol. I bambini piccoli muoiono a causa della mancanza di cibo e si beve la neve per sopravvivere, hanno riferito alcuni profughi riusciti a fuggire dalla città martire.

Ucraina: avvertimento di Mosca, ci saranno conseguenze se Svezia e Finlandia aderiranno alla Nato
Tags: finlandia, incrociatore, Mariupol, Mosca, Russia, Svezia, Mar Nero, Nato, Pentagono, Putin

Share this story: