Ucraina, pioggia di missili sulle infrastrutture energetiche. Si registrano blackout, preoccupa Zaporizhzhia

Ucraina, pioggia di missili sulle infrastrutture energetiche. Si registrano blackout, preoccupa Zaporizhzhia

Ucraina, pioggia di missili sulle infrastrutture energetiche. Si registrano blackout, preoccupa Zaporizhzhia Photo Credit: AgenziaFotogramma.it


Al momento la linea è stata ripristinata, ma la situazione della centrale nucleare resta delicata. Secondo Kiev un milione di ucraini sono al buio. Cinque i morti

L'Ucraina vive ore durissime. Nella notte l’esercito russo ha lanciato il più grande attacco alle strutture energetiche dell’ultimo anno. L’obiettivo, secondo Kiev, è quello di creare un vero e proprio crollo al sistema. Parzialmente riuscito, perché si registrano blackout in diverse regioni e un milione di persone sarebbero al buio. A creare problemi, soprattutto l’impianto idroelettrico sul fiume Dnipro. Nel raid sul ponte che sovrasta la diga è rimasto coinvolto anche un filobus pieno di operai, decine di loro sarebbero feriti. In totale sono 5 le vittime del massiccio attacco russo, che ha coinvolto 7 regioni con più di sessanta droni e una novantina di missili.


LA CENTRALE NUCLEARE

Ma a preoccupare è anche la centrale nucleare di Zaporizhzhia, la più grande d'Europa, sull'orlo del blackout. "Una situazione del genere è estremamente pericolosa e minaccia una situazione di emergenza" ha dichiarato Petro Kotin, capo di Energoatom. Al momento la linea è stata ripristinata ma la situazione resta delicata.

ZELENSKY, ATTACCHI ALLA VITA DELLA GENTE

Immediata la condanna del presidente Volodymyr Zelensky, che ha parlato di attacchi contro edifici residenziali, contro la vita della gente comune, e ha lanciato un messaggio agli alleati. “I missili russi non hanno ritardi come gli aiuti a Kiev” ha detto "I droni non sono indecisi come alcuni politici. È importante capire il costo dei ritardi e delle decisioni rimandate. I sistemi Patriot devono proteggere Kharkiv e Zaporizhzhia, e abbiamo bisogno di difesa aerea per proteggere la popolazione, le infrastrutture, le case e le dighe" ha concluso.

RUSSIA, I RAID SONO UNA RAPPRESAGLIA

Nell'ultima settimana le forze russe hanno compiuto 49 attacchi sull'Ucraina usando anche missili ipersonici: è una rappresaglia per i bombardamenti ucraini nel territorio russo. A dichiararlo, è il Ministero della Difesa di Mosca, come riporta l'agenzia Ria Novosti. Intanto il portavoce del Cremlino Peskov ha ribadito che le 4 regioni ucraine occupate dalle truppe di Mosca sono parte del territorio russo e che l'obiettivo di Mosca è "liberare il territorio dal regime di Kiev"



Argomenti

blackout
centrale nucleare
Ucraina
Zaporizhzhia

Gli ultimi articoli di Ludovica Marafini

  • Iran, se Israele attacca pronta un'arma mai usata prima. Dalla comunità internazionale appello alla de-escalation

    Iran, se Israele attacca pronta un'arma mai usata prima. Dalla comunità internazionale appello alla de-escalation

  • Centrale di Suviana, trovati due corpi. Sono 5 le vittime accertate. Le ricerche proseguono

    Centrale di Suviana, trovati due corpi. Sono 5 le vittime accertate. Le ricerche proseguono

  • Aeroporti di Roma, arriva Master of Mistakes, l'opera di Daniele Sigalot sul valore degli errori

    Aeroporti di Roma, arriva Master of Mistakes, l'opera di Daniele Sigalot sul valore degli errori

  • I libri si sentono soli, il viaggio di Luigi Contu nella biblioteca di famiglia e nella storia italiana

    I libri si sentono soli, il viaggio di Luigi Contu nella biblioteca di famiglia e nella storia italiana

  • Ucraina, esplosioni intorno alla centrale nucleare di Zaporizhzhia. Tra Mosca e Kiev è scambio di accuse

    Ucraina, esplosioni intorno alla centrale nucleare di Zaporizhzhia. Tra Mosca e Kiev è scambio di accuse

  • Allerta massima in Israele per un possibile attacco dall'Iran. Hamas, "i colloqui a un punto morto"

    Allerta massima in Israele per un possibile attacco dall'Iran. Hamas, "i colloqui a un punto morto"

  • Gaza, la strage dei volontari. Per Israele è stato un errore, la comunità internazionale chiede chiarezza

    Gaza, la strage dei volontari. Per Israele è stato un errore, la comunità internazionale chiede chiarezza

  • Papa Francesco cambia il suo funerale e ricorda Benedetto XVI: "Era come un padre"

    Papa Francesco cambia il suo funerale e ricorda Benedetto XVI: "Era come un padre"

  • Mosca insiste sulla pista ucraina per l'attentato. Si prepara anche a citare in giudizio Kiev per terrorismo

    Mosca insiste sulla pista ucraina per l'attentato. Si prepara anche a citare in giudizio Kiev per terrorismo

  • Pasqua, ispezioni dei Nas in tutta Italia. Due tonnellate di uova e colombe sequestrate

    Pasqua, ispezioni dei Nas in tutta Italia. Due tonnellate di uova e colombe sequestrate