Venduto l'appartamento più costoso di Milano, è stato pagato 20 milioni di euro e si estende su 1770 metri quadri

20 marzo 2021, ore 10:00
agg. 22 marzo 2021, ore 11:31

Dopo 15 anni ha un nuovo proprietario l'appartamento più caro del capoluogo lombardo appartenuto alla famiglia Gucci, lo ha acquistato il magnate indiano Rishal Shah

Dopo ben 15 anni, il super attico più costoso di Milano, che si trova in pieno centro, all’angolo tra San Babila, corso Vittorio Emanuele e corso Europa, non è più in vendita. Il lussuosissimo appartamento che, tra gli altri, è stato abitato da Maurizio Gucci e da sua moglie, Patrizia Reggiani, ha cambiato proprietario, questo a poche settimane dalla decisione del giudice di mettere l’appartamento all’asta. L'acquirente è Rishal Shah, il magnate indiano fondatore e proprietario della società Jekson Vision, una multinazionale specializzata nel controllo e nella tracciabilità dei farmaci.


Una vendita travagliata

Sicuramente il prezzo da capogiro dell’appartamento non ha facilitato la vendita, ma, oltre al costo bisogna considerare una serie di grane legali che hanno accompagnato la casa, per diverso tempo. Circa quindici anni fa, un imprenditore edile piemontese, ristrutturò l’intera unità immobiliare, ma presto gli appartamenti furono pignorati per il mancato pagamento del mutuo e delle spese condominiali. L’avvocato Giuseppe La Scala, che ha seguito tutta la vicenda giudiziaria, ha dichiarato che l’acquirente si è presentato senza l’intermediazione di un agente immobiliare. Sembra che il magnate indiano, che ha deciso di rilevare l'appartamento, sia venuto a conoscenza del fatto che fosse sul mercato, grazie ad alcuni amici e, così, ha presentato un’offerta per comprarlo. La cifra, come sempre in queste occasioni, rimane top secret, ma, fonti ben informate, sostengono che il prezzo che verrà pagato sia, una cifra veramente da sogno, quasi 20 milioni di euro. Pare che Shah abbia intenzione di aprire, proprio lì, la sede italiana della sua azienda.


Un superattico da sogno

Stando a quanto è trapelato, l'appartamento si estende su 1.770 mq, ed è su tre piani, l'ultimo dei quali è un mega attico con vista sull’intera città. Ma non solo, non mancano, infatti, un terrazzo mozzafiato e una piscina. La residenza, in stile hollywoodiano, si trova all’angolo tra corso Vittorio Emanuele, piazza San Babila e corso Europa. Come dicevamo ci sono tre piani e, nel dettaglio, uno è reso, praticamente unico, da ben 37 finestre che permettono una spettacolare vista su tutta la metropoli, l’altro ha un immenso terrazzo e, infine, l’ultimo, è  su un tetto di 800mq che ospita un giardino, una piscina, una cucina e un bar. Con fine e pragmatica ironia qualcuno ha detto: "chissà che spese di condominio!!"


Venduto l'appartamento più costoso di Milano, è stato pagato 20 milioni di euro e si estende su 1770 metri quadri
Tags: 20 milioni di euro, Apparamento, lusso, Milano

Share this story: