Cambia la mappa dei colori, Valle d'Aosta in zona rossa, sardegna in fascia arancione

30 aprile 2021, ore 19:10 , agg. alle 19:27

Il ministro della Salute, Roberto Speranza, si appresta a firmare le nuove ordinanze che entreranno in vigore il 3 maggio

Il ministro della Salute, Roberto Speranza, sulla base dei dati e delle indicazioni della cabina di regia, si appresta a firmare nuove ordinanze che entreranno in vigore a partire dal 3 maggio. Cambia la mappa dei colori. In area rossa solo la regione Valle D'Aosta, mentre rientrano nella fascia arancione le regioni Basilicata, Calabria, Puglia, Sicilia e Sardegna. Tutte le altre regioni e province autonome sono in area gialla. A livello locale disposta la zona rossa in località Bella Farnia, frazione di Sabaudia, dove ieri, nel corso di uno screening organizzato dalla Asl, è stata rilevata la positività di 80 cittadini indiani.


Migliora la situazione in Italia, diminuisce il rischio pandemico 

"In molti paesi europei c'è una curva in crescita, mentre in Italia c'è una decrescita ma sempre lenta della curva. Per quanto riguarda l'incidenza riportiano due flussi: quello dell’Istituto Superiore di Sanità, che vede una decrescita a domenica scorsa ed è pari a 146 contro 157 della settimana precedente. Il flusso del ministero della Salute, invece, a ieri sera indica l'incidenza a 148 per 100mila abitanti contro 159 della scorsa settimana". Così il presidente dell'Istituto Superiore di Sanità, Silvio Brusaferro. "Decresce l'età media dei casi di Covid-19 in Italia, collocandosi a 42 anni. E calano i casi nelle varie fasce d'età, prova indiretta dell'efficacia della vaccinazione, così come calano i casi tra gli operatori sanitari", ha aggiunto Brusaferro.


Brusaferro, la mappa dei colori consente interventi tempestivi

"Il sistema a zone è ancora attivo. Anche oggi ci sono Regioni che hanno ancora misure di restrizione un pò più consistenti e abbiamo visto nei mesi scorsi come questo sistema riesca a intercettare abbastanza precocemente il rischio. Il passaggio verso l'arancione, anche con mini scostamenti, permette di intervenire tempestivamente e riprendere quella quota di tesoretto che potrebbe essere erosa, quando l'indice Rt sale”.  E' quanto ha spiegato Silvio Brusaferro, presidente dell' Iss, durante la conferenza stampa sull'analisi dei dati del Monitoraggio settimanale.


Arriva il pass europeo, primi test dal 10 maggio 

Il sistema europeo che consentirà di emettere i Certificati Verdi Digitali, o Green Pass, validi in tutta l'Unione Europea sarà tecnicamente operativo il primo giugno prossimo. Il certificato attesterà, attraverso una app dotata di codice Qr oppure in formato cartaceo, l'avvenuta vaccinazione contro la Covid-19 e il numero di dosi ricevuto, l'avvenuta guarigione dalla Covid nei precedenti sei mesi e la presenza dei relativi anticorpi (mediante test), oppure l'esito negativo di un tampone. Prevista dal 10 maggio una fase di sperimentazione che coinvolgerà 15 Paesi tra cui l’Italia. Per avere il certificato servirà un codice che potrà essere stampato o ricevuto via email. 

Cambia la mappa dei colori, Valle d'Aosta in zona rossa, sardegna in fascia arancione
Tags: contagi, Brusaferro, Covid, pass europeo, regioni

Share this story: