Coronavirus, raccolta fondi Ferragnez, in due settimane il nuovo reparto del San Raffaele di Milano

14 marzo 2020, ore 19:00 , agg. alle 21:48

I lavori sono iniziati e procedono a tempi di record

Negli ultimi giorni, la parola d'ordine di Fedez e della moglie Chiara Ferragni, 28 milioni di follower su Instagram in due, è stata condivisione. Ora il primo grande obiettivo è stato raggiunto. L'ospedale San Raffaele di Milano, infatti, ha iniziato i lavori per creare, nell'area di un campo sportivo, un nuovo reparto di terapia intensiva, che sarà pagato con i fondi raccolti proprio dal rapper e dell'imprenditrice. La campagna solidale, lanciata sulla piattaforma Gofoundme.com, ha già raggiunto 3,8 milioni di euro e, oggi, Fedez ha annunciato sui social l'inizio della costruzione del padiglione, che sarà pronto nel tempo record di due settimane. 

L'avanzamento dei lavori

Fedez, che con la sua famiglia ha donato i primi centomila euro, ha pubblicato anche un video e una foto per mostrare come procedono i lavori, che continuano giorno e notte nell'area che veniva utilizzata per lo sport dagli studenti dell'Università legata all'Ospedale milanese. Realizzare posti di terapia intensiva, in emergenza coronavirus, è la priorità perché il numero di malati potrebbe presto superare quello dei ventilatori disponibili. Negli ospedali, sono state riconvertite intere aree e vengono usate come postazioni di terapia intensiva le sale operatorie, preservate solo per gli interventi urgenti, e zone ricavate nei corridoi.

Gli appelli dei Ferragnez

Fedez e Chiara Ferragni, che hanno fatto dei social una sorta di diario quotidiano insieme al figlio Leone, da giorni lanciano dai propri profili messaggi per sensibilizzare sull'emergenza. L'invito, rivolto soprattutto ai follower più giovani e più allergici alle costrizioni, è quello di rimanere in casa. La piattaforma Gofoundme.com, visto il grande successo della raccolta, ha deciso di aggiungere 250.000 euro, che la coppia ha destinato agli ospedali di Cremona e Bergamo e al Policlinico di Milano oltre che a sette strutture più piccole. 

La polemica con Heather Parisi

La raccolta fondi ha scatenato anche gli haters. Tra loro la showgirl Heather Parisi, che ha accusato i Ferragnez di essere Robin Hood al contrario perché hanno deciso di aiutare il San Raffaele, che è un ospedale privato. Piccata la risposta di Fedez, che ha chiarito così: "Se al posto di dare aria alla bocca tanto per darla ti informassi che le terapie intensive saranno destinate al sistema sanitario pubblico a cui il San Raffaele è iscritto. Ma tu invece al posto di lamentarti che stai facendo? Le coreografie?". 

Coronavirus, raccolta fondi Ferragnez, in due settimane il nuovo reparto del San Raffaele di Milano