Elicottero disperso da ieri sull'Appennino Tosco Emiliano con 7 persone a bordo, ricerche ancora senza esito

10 giugno 2022, ore 12:36

L'elicottero era partito da Capannori Tessignano, in Toscana ed era diretto nel Trevigiano. E' scomparso dai radar mentre sorvolava l'Appennino Tosco Emiliano, sulla zona imperversava il maltempo. A bordo sei passeggeri e il pilota

Ormai sono passate più di 24 ore, la speranza si affievolisce e il mistero si infittisce. Per ora le ricerche dell’elicottero disperso da ieri sull’Appennino Tosco Emiliano non hanno dato esito. Le operazioni proseguono, ma con il passare del tempo diminuiscono le possibilità che le persone a bordo siano salve. Erano in sette: sei passeggeri e il pilota.

IMPERVERSAVA IL MALTEMPO

L’elicottero era partito ieri mattina intorno alle nove e mezza dall’eliporto di Capannori Tassignano, in provincia di Lucca. Era diretto a Castelminio di Resana, nel Trevigiano. L'ultima rilevazione dei sistemi radar colloca l’elicottero nel territorio modenese, nel comune di Pievepelago, dove si concentrano le ricerche di Vigili del Fuoco, Guardia Forestale, Soccorso Alpino, Polizia e Carabinieri. La zona interessata dalle ricognizioni è quella del crinale tra San Pellegrino in Alpe, Pievepelago, Piandelagotti, dove peraltro ieri mattina in orari compatibili con il volo, si è abbattuta una tempesta di vento, pioggia, grandine e un temporale con tuoni e fulmini. Insomma condizioni meteo al limite, che si teme abbiano avuto un ruolo in questa vicenda.

ZONA IMPERVIA

Le ricerche sono proseguite per tutto il pomeriggio di ieri e sono riprese questa mattina all’alba. Si procede su due fronti: dall’alto e da terra. La zona è particolarmente impervia, ricca di boschi che rendono complicate le operazioni e che potrebbero rendere quasi invisibile il relitto. Che l’elicottero sia precipitato ormai pare scontato. La speranza è che le persone a bordo siano sopravvissute e che riescano a resistere fino all’arrivo dei soccorsi. Ma è chiaro che è una corsa contro il tempo. L'elicottero scomparso oggi dai radar era stato ingaggiato dalla Elettric80, produttore di Viano, in provincia di Reggio Emilia per portare i suoi clienti alla Roto Cart di Castelminio di Resana, nel Trevigiano. Solo tre giorni fa il nuovo impianto che automatizza tutte le fasi della lavorazione, dalla movimentazione delle bobine madri di carta allo stoccaggio dei prodotti in magazzino, era stato presentato alla stampa. I buyer erano ospiti di una fiera in Toscana e avevano deciso di andare a vedere di persona l’impianto.



Elicottero disperso da ieri sull'Appennino Tosco Emiliano con 7 persone a bordo, ricerche ancora senza esito

I DISPERSI

L’elicottero disperso è un Agusta Koala. Ai comandi c’era Corrado Levorin. Trentatre anni, di Padova. Viene definito come "esperto" da parte della Avio Srl, società di Thiene, in provincia di Vicenza specializzata nel trasporto passeggeri, con base all'aeroporto Arturo Ferrarin. Levorin ha conseguito la licenza di pilota commerciale alla scuola nazionale di elicotteri "Guido Baracca" di Lugo di Romagna, in provincia di Ravenna. La Avio Helicopters noleggia elicotteri per voli turistici e commerciali. I passeggeri sono tutti stranieri: si tratta di quattro turchi e due libanesi.

Tags: APPENNINO, DISPERSO, ELICOTTERO, RICERCHE

Share this story: