Ezio Greggio accoglie i profughi ucraini: "Conosco il loro dolore attraverso i racconti di mio padre, che ha fatto la guerra"

11 aprile 2022, ore 19:00 , agg. alle 19:33

Il famoso conduttore di Striscia la notizia interviene a "Trends & Celebrities" su RTL 102.5 News. E racconta: "Spero che mi padre mi benedica all'alto"

Parola d'ordine: solidarietà. E non solo risate. Ezio Greggio, uno dei volti della tv più amati di sempre, che ci ha abituato sempre a gustosi siparietti tv e al cinema, accoglie con la sua associazione quasi un centinaio di profughi dall'Ucraina. Un gesto che riempie d'orgoglio i suoi fan e non solo.

"Vedendo quello che sta accadendo in quel Paese e conoscendo tante persone di quella nazionalità che lavorano in Italia mi sono sentito in dovere di fare qualcosa”, racconta lo showman in radiovisione a “Trends & Celebrities”, su RTL 102.5 News con Francesco Fredella e Giovanni Antonacci alla conduzione.

"Tutte le persone avrebbero trovato una sistemazione grazie alla comunità di Sant’Egidio e del comune di Lecco. Sono lontane dalla guerra e sono felice di aver fatto questa cosa perché la guerra non l’ho vissuta ma la conosco bene attraverso le parole di mio padre che ha fatto tre anni di guerra quasi tutti nei campi di concentramento in Germania e credo che dall’alto mi mandi la sua benedizione”, ha chiosato ancora in collegamento telefonico.

Quella di Ezio Greggio non è l'unica missione umanitaria. Infatti, la sua associazione si occupa prevalentemente di nati prematuri e nel tempo ha sempre dato significativi contributi a diversi ospedali italiani. “Abbiamo aiutato in Italia una settantina di ospedali, abbiamo con le nostre incubatrici salvato negli ultimi 27 anni circa 18mila bambini nati prematuri”, racconta Greggio.


Il Monte-Carlo Film Festival, un appuntamento imperdibile

E’ la 19esima edizione del Monte- Carlo Film Festival, iniziamo il 25 aprile e andremo avanti fino al 30 aprile con la serata finale durante la quale consegneremo i premi alla carriera e premiamo i film che si sono iscritti e che ogni anno sono tantissimi”, in radiovisione Greggio anticipa così la presenza di numerosi ospiti - anche come premiatori - nel corso Monte-Carlo Film Festival. Greggio dice che tra i premiati ci sarà anche Luca Argentero.


Ezio Greggio accoglie i profughi ucraini: "Conosco il loro dolore attraverso i racconti di mio padre, che ha fatto la guerra"
Tags: Ezio Greggio, Rtl 102.5 News, Francesco Fredella, Monte-Carlo Film Festival

Share this story: