Il 4 luglio 1957 debuttava la mitica Fiat 500, che ha scritto la storia del nostro Paese.

Il 4 luglio 1957 debuttava la mitica Fiat 500, che ha scritto la storia del nostro Paese

Il 4 luglio 1957 debuttava la mitica Fiat 500, che ha scritto la storia del nostro Paese Photo Credit: Fiat 500 Club Italia


Negli anni sono state venduti oltre 7,5 milioni esemplari di Fiat 500 in tutto il mondo. E' l'auto che ha cambiato l'Italia. Il ricordo del grande Renzo Arbore.

Il rombo del motore, la doppietta, le fatiche durante i parcheggi serve il moderno servosterzo, le sudate d'estate senza aria condizionata, i deflettori per combattere il caldo e il tetto in tela apribile. La Fiat 500 è l'auto che ha fatto sognare milioni di italiani. Appartiene a tutti, dal 1957 ad oggi ha accompagnato intere generazioni. E rappresenta un vero pezzo di storia del nostro Paese. Indimenticabile. 

La Fiat 500 è diventata il simbolo della libertà dei ragazzi anni Cinquanta e Sessanta, neopatentati con la voglia di conquistare il mondo che la acquistavano con le cambiali. Indimenticabili. E in quell'auto, senza i confort delle moderne vetture, si poteva viaggiare anche in quattro. 

IL MESSAGGIO DI AUGURI DELLA FIAT

 "Anche senza logo, nome, bandiera o qualsiasi altro elemento identificativo, la Fiat 500 è immediatamente riconoscibile". E' il messaggio del video "Buon Compleanno 500!" realizzato per i 67 anni della storica vettura. Ecco cosa scrive la Fiat in una nota:

Dal suo debutto nel 1957, sono state vendute oltre 7,5 milioni di Fiat 500 in tutto il mondo. "II 4 luglio è sempre stata una data significativa che segna la nascita dell'iconica Fiat 500. Questo capolavoro tutto italiano ha caratterizzato la motorizzazione dell'Europa negli anni Cinquanta e da 67 anni incarna il puro genio italiano e l'essenza della Dolce Vita. La Fiat 500 fu progettata da Dante Giacosa per essere un veicolo compatto ed economico per le masse, diventando rapidamente una pietra miliare della ripresa economica italiana del dopoguerra. La prima generazione, negli anni Sessanta, ha offerto mobilità e libertà, diventando un vero e proprio fenomeno culturale e affermandosi come marchio amato. Con la seconda generazione, lanciata nel 2007, la Fiat 500 ha portato i concetti di coolness e fascino nel mondo delle city car, diventando un'icona di moda e di stile che ha conquistato il mondo. Nel 2020 è stata introdotta la terza generazione, la 500e, che ha rivoluzionato la mobilità urbana sostenibile con la sua miscela di fascino, innovazione e tecnologia avanzata

RENZO ARBORE E LA AMATA SUA FIAT 500

Il "Cinquino", come spesso è stato ribattezzato, ha affascinato anche tanti personaggi della musica e tv: Renzo Arbore è uno di questi. Renzo Arbore è socio del Fiat 500 Club Italia da molti anni ed è diventata storia la sua foto alla guida della Cinquecento, che rappresenta il simbolo della "Dolce vita". Arbore in una puntata de L'Arena su Rai1, con Massimo Giletti, parla della Fiat 500. "

Era attrezzata per consolarci con una signorina al Parco della rimembranza. Si mettevano i giornali sui finestrini, che venivano venduti di seconda mano da un signore che era vicino al Parco", dice Arbore a Giletti. E anche lui dice di aver "frequentato" la 500. "La leva del cambio lasciava i lividi", aggiunge Arbore in una storica puntata de L'Arena. 

Oggi una Fiat 500 vale tantissimo ed è una delle auto più richieste dagli appassionati di auto d'epoca. Dal suo debutto nel 1957, sono state vendute oltre 7,5 milioni di Fiat 500 in tutto il mondo.




Argomenti

l'arena
fiat cinquecento
massimo giletti
rai1
renzo arbore

Gli ultimi articoli di Francesco Fredella

  • Madre e figlio scomparsi a Riva Del Garda: ritrovati entrambi i corpi a 18 metri di profondità

    Madre e figlio scomparsi a Riva Del Garda: ritrovati entrambi i corpi a 18 metri di profondità

  • Colapesce Dimartino, i motivi dello stop: "Dal 2020 non ci siamo più fermati". Poi la frase sui giovani

    Colapesce Dimartino, i motivi dello stop: "Dal 2020 non ci siamo più fermati". Poi la frase sui giovani

  • Buon compleanno Camilla: la regina al lavoro in Parlamento con Re Carlo III. Ecco cosa è accaduto oggi

    Buon compleanno Camilla: la regina al lavoro in Parlamento con Re Carlo III. Ecco cosa è accaduto oggi

  • Michele Guardì "dottore" per la seconda volta: ecco quando verrà proclamato

    Michele Guardì "dottore" per la seconda volta: ecco quando verrà proclamato

  • Il weekend di Fedez dopo le dimissioni dall'ospedale: ecco come l'ha trascorso

    Il weekend di Fedez dopo le dimissioni dall'ospedale: ecco come l'ha trascorso

  • Tele-mercato, Barbara d'Urso al lavoro per tornare in tv. Spunta un incontro segreto a Roma

    Tele-mercato, Barbara d'Urso al lavoro per tornare in tv. Spunta un incontro segreto a Roma

  • Fedez dimesso dall'ospedale rompe il silenzio sui motivi del ricovero con un video sui social  "Sto leggendo articoli basati sulla fantascienza..."

    Fedez dimesso dall'ospedale di Milano, sui social rompe il silenzio: "Ricostruzioni da fantascienza"

  • Arriva il francobollo per celebrare lo scudetto dell'Inter, attesa per il rinnovo di Inzaghi

    Arriva il francobollo per celebrare lo scudetto dell'Inter, attesa per il rinnovo di Inzaghi

  • Tele-mercato, continua la campagna acquisti di Nove: arriva pure Belen Rodriguez

    Tele-mercato, continua la campagna acquisti di Nove: arriva pure Belen Rodriguez

  • Come nel film "Perfetti sconosciuti": una cena speciale per socializzare senza cellulare

    Come nel film "Perfetti sconosciuti": una cena speciale per socializzare senza cellulare