Nations League: Italia- Spagna 1-2, perdiamo dopo una serie utile di 37 partite, giocheremo la finale per il terzo posto

06 ottobre 2021, ore 22:46

L'Italia va sotto nel primo tempo, doppietta di Ferran, resta in dieci per l'espulsione di Bonucci, con orgoglio segna il gol della bandiera, ma non riesce a rimontare

Nations League:  Italia- Spagna 1-2, perdiamo dopo una serie utile di 37 partite, giocheremo la finale per il terzo posto


Perdiamo dopo 37 partite, un record che sarà difficile eguagliare, la sconfitta brucia, come i fischi a Donnarumma e all'inno spagnolo. Momenti di inciviltà , troppo spesso ricorrenti. Finisce 2-1 per la Spagna, Noi giocheremo la  finale per il terzo posto domenica alle 15. Una grande cornice, per una grande partita, con due fieri avversari, decisi a superarsi sin dai primi minuti. Con la Spagna che spinge di più ed è padrona della nostra fascia destra, da dove crea continui pericoli.  Si comincia dunque a ritmi alti, al secondo minuto prima conclusione, è di Chiesa, Unai Simon para. L’Italia pressa alto, ma la Spagna si disimpegna e a decimo minuto c’è Marcos Alonso per Oyarzabal che crossa per Sarabia, Bastoni si oppone. Ma tre minuti dopo sbaglia il tempo e sul bel cross, ancora di Oyarzabal da sinistra, consente a Fernan Torres il tocco vincente. I fischi accompagnano ogni intervento di Donnarumma, che si impiccia sul traversone di Marcos Alonso, Bonucci salva sulla linea.


L'ITALIA RESTA IN DIECI UOMINI


Alla mezz’ora ammonizione per Bonucci, che protesta troppo. Occasione azzurra subito dopo, Bernardeschi rientra sul sinistro, da posizione angolata mette sul palo esterno .E’ il momento migliore della squadra di Mancini, ma Insigne, al 34esimo, sbaglia una sorta di rigore , smarcato bene da Emerson calcia fuori. Cinque minuti dopo altro momento decisivo della partita, Bonucci salta con il braccio largo, e con il gomito colpisce sulla testa Busquests. Seconda ammonizione inevitabile ed espulsione. Azpliqueta ammonito al 42esimo. La Spagna raddoppia , con una bella azione, Alonso per Sanabria, palla a Oyarzabal sulla sinistra dove le furie rosse hanno dominato, e cross perfetto per Ferran Torres, che di testa non dà scampo a Donnarumma.

SECONDO TEMPO MOLTO NERVOSO


Al ritorno in campo ecco Chiellini, che va al centro della difesa, fuori Bernardeschi, azzurri con il 4-4-1. Pochi minuti e l’autore della doppietta Ferran Torres accusa un colpo di Jorginho, deve uscire.Entra Pino. In campo c’è molta animosità, che spesso va oltre i limiti. La Spagna amministra il gioco, tiene palla, noi dobbiamo difendersi. Mancini prova con forze fresche , inserisce Locatelli e Kean, per Veratti e Insigne. Oyarzabal a un passo dal tris, al 58esimo. Pellegrini entra per Jorginho, quando il cronometro segna il 63esimo. Qualche ammonizione, altri cambi, fino alla scossa finale con una gran parata di Donnarumma al minuto 78, poi con la rete al minuto 87. Gli Azzurri ripartono da un corner , Chiesa si invola sfruttando anche una chiusura sballata di Pau Torres e serve Pellegrini sulla linea per il gol della speranza.  Nel recupero di cinque minuti non accade nulla. L'Italia Campione d'Europa deve arrendersi dopo tre anni.

IL TORNEO E IL REGOLAMENTO


La Nations League è alla sua seconda edizione, la prima fu vinta nel 2019 dal Portogallo, che giocava in casa, contro l’Olanda. Il torneo fu istituito su proposta di Michel Platini per alzare il livello delle nazionali europee , sostituendo di fatto le amichevoli ritenute troppo poco agonistiche e non performanti. A Torino, questa sera, alle 20.45 l'altra semifinale, tra Belgio e Francia. Il 10 ottobre si giocheranno entrambe le finali , una per il terzo posto e una per l'assegnazione del trofeo. Le due perdenti si affronteranno alle ore 15 a  Torino. Le vincitrici, invece, si contenderanno la vittoria della Nations League a San Siro alle ore 20.45.
Nelle semifinali e nella finalissima, in caso di parità dopo i tempi regolamentari si procede ai tempi supplementari ed eventualmente ai calci di rigore. Nella finale per il terzo posto, invece, non sono previsti i supplementari: in caso di parità dopo i tempi regolamentari, si procede direttamente ai calci di rigore.


Tags: Belgio, Francia, Italia, Nations, Spagna

Share this story: