Nei primi sette mesi di quest'anno, in Italia, sono diminuiti i femminicidi, raddoppiati, invece, gli sbarchi

Nei primi sette mesi di quest'anno, in Italia, sono diminuiti i femminicidi, raddoppiati, invece, gli sbarchi

Nei primi sette mesi di quest'anno, in Italia, sono diminuiti i femminicidi, raddoppiati, invece, gli sbarchi Photo Credit: agenziafotogramma.it


I dati sono stati diffusi, come ogni Ferragosto, questa mattina, dal Viminale. In calo, in generale, i delitti, in sensibile aumento furti e rapine

Gli sbarchi di migranti nei primi sette mesi del 2023 sono più che raddoppiati, rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso. Lo hanno rivelato i dati diffusi oggi dal Viminale. I profughi arrivati sulle nostre coste sono stati 89.158 contro i 41.435 del periodo gennaio-luglio 2022, con un aumento del 115,18%. Il principale Paese di partenza, verso l'Italia, è la Tunisia, mentre l'anno scorso era Libia. I rimpatri sono stati 2.561, con un +28,05%. Nel 2022 il dato era di 2.000.


In ribasso i femminicidi

Nel rapporto del Ministero degli Interni è stato registrato anche un lieve calo dei femminicidi. Dai primi dati del 2023 fino al 31 luglio sono stati 71, di cui 57 in ambito familiare, con un -7,79%. In decremento le denunce per stalking che sono passate da 11.160, nei primi sette mesi del 2022, alle 8.607 di quest'anno, e un ribasso delle misure di allontanamento dei violenti, da 222 a 182.


In aumento furti e rapine

Secondo i dati diffusi dal Viminale, nel periodo tra gennaio e luglio di quest'anno, sono calati i delitti in generale, rispetto allo stesso periodo del 2022, con un -5,4%. Invece è stabile il numero degli omicidi, 195, ma quelli della criminalità organizzata sono stati meno, il 36,36%. In aumento le rapine e i furti. Il totale delle persone denunciate è stato di 434.940, di cui 86.543 arrestate, a fronte delle 490.097 nello stesso periodo dello scorso anno.


Cresciuti i disordini negli stadi

Altro dato interessante e preoccupante è quello dell'aumento dei disordini nei nostri stadi, durante le partite di calcio. In generale, nei primi sette mesi del 2023, le gare con la presenza delle forze di polizia sono state 1.349, 1.266 nello stesso periodo dell'anno scorso, di cui 115 con disordini e 63 feriti, 73 e 38 il paragone con l'anno scorso.


Argomenti

agenziafotogramma.it
delitti
fotogramma
sbarchi
Viminale

Gli ultimi articoli di Max Viggiani

  • Gran Bretagna, William compie 42 anni, Re Carlo diffonde foto con il Principe bambino

    Gran Bretagna, William compie 42 anni, Re Carlo diffonde foto con il Principe bambino

  • Un ragazzo di 18 anni è morto schiacciato mentre era su un mezzo agricolo, è successo nel Lodigiano

    Un ragazzo di 18 anni è morto schiacciato mentre era su un mezzo agricolo, è successo nel Lodigiano

  • Nel 2032 l'Inps avrà perdite consistenti per miliardi di euro, le cause sono la longevità e la bassa fecondità

    Nel 2032 l'Inps avrà perdite consistenti per miliardi di euro, le cause sono la longevità e la bassa fecondità

  • Vendita record all'asta, a Parigi, per "Il Melone" di Chardin pagato ben 26, 7 milioni di euro

    Vendita record all'asta, a Parigi, per "Il Melone" di Chardin pagato ben 26, 7 milioni di euro

  • Il mondo del vino ricorda il gastronomo Luigi Veronelli, in Toscana riunite le eccellenze dell'enologia italiana

    Il mondo del vino ricorda il gastronomo Luigi Veronelli, in Toscana riunite le eccellenze dell'enologia italiana

  • Atletica, dopo nove mesi, ad Ostrava, nei 400 ostacoli, è tornata a brillare la stella di Alessandro Sibilio

    Atletica, dopo nove mesi, ad Ostrava, nei 400 ostacoli, è tornata a brillare la stella di Alessandro Sibilio

  • La vicenda dell'Infermiera killer di Piombino, ergastolo per la donna nel processo d'appello bis

    La vicenda dell'Infermiera killer di Piombino, ergastolo per la donna nel processo d'appello bis

  • Calcio. Il mercato allenatori sta tenendo banco. Conte, Gasperini e Pioli i nomi di cui si parla di più

    Calcio. Il mercato allenatori sta tenendo banco. Conte, Gasperini e Pioli i nomi di cui si parla di più

  • Atalanta, la Dea non è più bendata

    Atalanta, la Dea non è più bendata

  • All'asta, a Genova, i cimeli appartenuti a Gina Lollobrigida che erano nella sua villa sull'Appia Antica a Roma

    All'asta, a Genova, i cimeli appartenuti a Gina Lollobrigida che erano nella sua villa sull'Appia Antica a Roma