Nell'andata dei quarti di finale di Europa League la Roma ha espugnato Amsterdam, con l'Ajax è finita 2-1

08 aprile 2021, ore 23:32

Gli uomini di Fonseca hanno approfittato di un Pau Lopez para-tutto e, con un pò di fortuna, hanno strappato un 2-1 molto importante in vista della gara di ritorno a Roma

La Roma è uscita dalla Joan Cruijff Arena di Amsterdam con una vittoria che vale oro. Il risultato finale, 2-1, è stato frutto di una partita dei giallorossi tutta grinta, con un Pau Lopez in versione super e con un pizzico di fortuna, che è sempre ben accetta.  Le reti sono state segnate da Klaasen per l'Ajax al 38esimo, da Pellegrini al 56esimo, dopo papera clamorosa del portiere dei lancieri Scherpen, e all'86esimo da Ibanez, un goal incredibile il suo. La formazione di Ten Haag ha anche sbagliato un rigore con Tadic


Super Pau Lopez

Il numero uno della Roma ha parato tutto quello che c'era da parare e anche di più. E' stato insuperabile, cosa che non sono stati i compagni di reparto, spesso in difficoltà sulla velocità degli attaccanti olandesi, e il collega Scherpen che, su punizione non irresistibile di Pellegrini, si è fatto sfuggire la palla in rete. Pau Lopez, invece, ha impedito, più volte alla Roma di subire una rete. Ha parato colpi di testa, tiri di destro e di sinistro e, non ultimo, un calcio di rigore di Tadic che, a essere onesti, è stato più demerito del talento dei lancieri, che ha tirato centralmente, che merito del numero uno capitolino.


Fattore F e il gioiello di Ibanez

Dove non è arrivato il portiere giallorosso ci ha pensato il fattore "F", la fortuna, per le tante occasioni sbagliate dall'Ajax e per la punizione finita in rete dopo un rimbalzo strano e un macro-errore di Scherpen. Senza, poi, contare il rigore fallito da Tadic. Tutte circostanze a favore, che, infine, sono state suggellate dall'incredibile prodezza balistica di Ibanez : stop di petto in area e tiro al volo che non ha lasciato speranza al numero uno degli olandesi


Attenti all'eccessivo entusiasmo 

"Il leone è ferito, ma non è morto". Attenti a considerare la strada per le semifinali già decisa e senza ostacoli. Sicuramente la vittoria di Amsterdam concede alla Roma un'occasione unica per entrare tra le prime quattro che si giocheranno questa Europa League, ma l'Ajax è una formazione con tanti talenti e giovane, e, in quanto tale, imprevedibile, capace di perdere partite con cui partiva con i favori del pronostico, e vincere gare che si pensava non fossero alla sua portata. Segnare due reti in trasferta è vantaggio importante, ma l'allenatore Fonseca ha già detto ai suoi che l'impresa si conquisterà a Roma, con una partita attenta e senza sbagliare nulla. 



 

Nell'andata dei quarti di finale di Europa League la Roma ha espugnato Amsterdam, con l'Ajax è finita 2-1
Tags: Ajax-Roma, andata dei quarti, Europa League, Pau Lopez

Share this story: