Rosa Chemical a RTL 120.5: “La mia non è una rivolta gender fluid, voglio solo esprimere il mio punto di vista sull’amore"

09 febbraio 2023, ore 16:43

Rosa Chemical è stato ospite di RTL 102.5 per raccontare la sua esperienza sanremese fra polemiche e libertà di espressione.

Rosa Chemical a RTL 120.5: “La mia non è una rivolta gender fluid, voglio solo esprimere il mio punto di vista sull’amore"

Ieri sera Rosa Chemical ha esordito sul palco dell’Ariston, per la pima volta come cantante in gara. L’anno scorso il cantante torinese si esibì nella serata delle cover al fianco di Tananai con il brano “A far l’amore comincia tu” di Raffaella Carrà. Nonostante le polemiche della vigilia, Rosa Chemical ha portato a Sanremo ‘Made in Italy’, brano con cui l’artista parla di libertà di espressione. Il cantante, ospite di ‘The Flight’ si è presentato negli studi sanremesi di RTL 102.5 con un cuscino: «Ieri sera ho dato tanto e staserà dovrò dare ancora di più. Ho portato con me un cuscino così mi posso riposare ovunque», dice.

Ai microfoni di RTL 102.5, Rosa Chemical racconta l’emozione della prima esperienza in gara al Festival: «Non avevo aspettative, la vita mi ha insegnato che non vengono mai rispettate. Quindi sono salito sul palco con l’intenzione di godermi questa esperienza. Quando sono sceso dal palco ho pianto un sacco, mi sono profondamente emozionato», racconta.

In merito alle critiche in Parlamento, Rosa Chemical risponde: «Prima di esibirmi sul palco ho preferito non rispondere, ho mandato solo bacini e amore. Per quanto mi riguarda la mia risposta l’ho data ieri sul palco dell’Ariston. La musica ha parlato per me, il messaggio è arrivato e la gente ha capito. La mia non è una rivolta gender fluid. Ci hanno sempre detto che l’amore è una cosa sola e io volevo semplicemente dare il mio punto di vista, che non è verità assoluta», conclude.


Rosa Chemical: ospite in the Flight in diretta da Sanremo
Tags: Festival di Sanremo, Rosa Chemical, Sanremo 2023

Share this story: