Sci, Marta Bassino vince ancora nello slalom gigante di Kranjska Gora dopo il trionfo ieri

17 gennaio 2021, ore 18:00 , agg. alle 14:52

La piemontese replica la vittoria di ieri conquistando così il quarto successo stagionale e rafforzando il primato nella classifica di specialità

Marta Bassino si conferma e si supera, vincendo il secondo gigante di Kranjska Gora a 24 ore dal precedente successo. Per l'italiana è questo il quarto successo stagionale.  Sul podio anche Michelle Gisin e Meta Hrovat. Delude Mikaela Shiffrin, sesta dopo il primo posto in mattinata. Sfortunata invece Federica Brignone, che esce di pista nella seconda manche. Marta Bassino si è confermata la regina dello slalom gigante in questa stagione. Dopo la vittoria di sabato, la piemontese concede un fantastico bis sulla stessa pista, la Podkoren di Kranjska Gora, conquistando così la quarta vittoria  nella stessa specialità. Il bis sulla neve slovena arriva dopo una prima manche conclusa al secondo posto, ma soprattutto dopo una seconda frazione praticamente perfetta, che le consente di chiudere con un tempo complessivo di 2:18.06, 66 centesimi più veloce della seconda classificata, la svizzera Michelle Gisin. Completa il podio, con 73 centesimi di ritardo dalla Bassino la sorprendente atleta di casa Meta Hrovat, capace di mettersi alle spalle due atlete di primissimo livello come Lara Gut-Behrami e Tessa Worley, rispettivamente quarta e quinta. In classifica generale di Coppa del Mondo Vlhova rimane al comando con 775 punti davanti allla Gisin con 715, Bassino è terza con 623 punti davanti a Shiffrin con 565. Goggia è settima con 454 e Brignone ottava con 429. La graduatoria di gigante vede Bassino allungare a quota 400 unti, staccate Gisin con 272 e Brignone con 250 punti. 


Le parole della Bassino

"È incredibile quello che sto vivendo. Sono delle emozioni indescrivibili, non riesco a trattenere le lacrime. È come se non capissi cosa mi sta succedendo. È bellissimo vivere queste emozioni così forti, fatico a tenerle a bada. Vivo il momento più bello della mia carriera e me la godo, non sto pensando troppo al futuro, vivo giorno dopo giorno e gara dopo gara, cercando di raccogliere ad ogni appuntamento il mio massimo e alla fine faremo i conti.  Sono stati due giorni piuttosto tosti, oggi nella prima manche ho accusato un po' la fatica di sabato su una pista così difficile, una delle più toste che ho mai affrontato in Coppa del mondo".  Per l'Italia, fuori Federica Brignone, c'è poi Sofia Goggia, settima in 2.20.13. In classifica ci sono poi anche le azzurre Roberta Midali,  ventitreesima in 2.23.82, Elena Curtoni al 24° posto in 2.24.01 e Roberta Melesi al 25° in 2.24.14. La prossima tappa di cdm sarà per le ragazze della discesa libera guidate da Sofia Goggia. Da venerdì a domenica a Crans Montana, in Svizzera, sono in programma due discese ed un superG.



Sci, Marta Bassino vince ancora
Tags: Coppa del mondo di sci, Kranjska Gora, Marta Bassino

Share this story: