Scuola, stop ai cellulari anche per uso didattico. La stretta annunciata dal Ministro Valditara

Scuola, stop ai cellulari anche per uso didattico. La stretta annunciata dal Ministro Valditara

Scuola, stop ai cellulari anche per uso didattico. La stretta annunciata dal Ministro Valditara Photo Credit: AgenziaFotogramma.it


L'utilizzo dei dispositivi elettronici sarà sconsigliato dalle nuove linee guida. Una scelta per tutelare il rendimento degli alunni e la serenità degli insegnanti

Una questione annosa che ciclicamente interroga insegnanti e genitori. Ma che forse si avvia ad una risoluzione: alle elementari e alle medie non sarà più possibile utilizzare tablet e cellulari, neanche per scopi didattici. Ad anticipare le nuove linee guida per la scuola è stato lo stesso Ministro dell’Istruzione Giuseppe Valditara, parlando con Il Foglio.


"TUTELARE RENDIMENTO E INSEGNANTI"

Una decisione a cui si è arrivati non solo per questioni didattiche - nell’ottica di eliminare elementi di distrazione - ma anche per limitare le tensioni tra studenti e insegnanti, con questi ultimi troppo spesso oggetto anche di vere e proprie aggressioni. "Difendere il corpo docente" spiega Valditara "significa difendere il principio di delega e di autorità che è l'architrave non solo del sistema scolastico ma anche del sistema democratico". Il Ministro ha poi sottolineato come un utilizzo improprio della tecnologia in classe incida negativamente sul rendimento scolastico, sulla memoria, sulla concentrazione, come indicato dall’Unesco. Il divieto dell'uso del cellulare in classe, in linea generale, risale al marzo 2007. Una tema ripreso nel 2022 da Valditara, in una circolare che però consentiva di avvalersi di dispositivi elettronici per finalità didattiche, sempre con il consenso del docente. Con le prossime linee guida arriverà una nuova stretta, perché cellulari e tablet saranno sconsigliati anche in quel caso. 


IL RESTO D'EUROPA

Solo qualche giorno fa a fare clamore era stata la decisione del Regno Unito di vietare i telefonini a scuola ai minori di 16 anni, anche nelle ore di intervallo. Una scelta orientata soprattutto dalla necessità di proteggere i più piccoli dal bullismo online. E non è l'unico intervento in questo senso. Nel 2018, a vietare i cellulari alle elementari e alle medie era stata la Francia. Una strada poi imboccata da Svezia, Finlandia e Olanda. 



Argomenti

Cellulari
docenti
Giuseppe Valditara
Scuola
tablet

Gli ultimi articoli di Ludovica Marafini

  • Cybersecurity, nel 2023 aumentano gli attacchi. Pesano i conflitti, preoccupa l'intelligenza artificiale

    Cybersecurity, nel 2023 aumentano gli attacchi. Pesano i conflitti, preoccupa l'intelligenza artificiale

  • Israele attacca una base militare in Iran. Teheran: "Se ci sarà un nuovo errore la nostra risposta sarà definitiva"

    Israele attacca una base militare in Iran. Teheran: "Se ci sarà un nuovo errore la nostra risposta sarà definitiva"

  • Iran, se Israele attacca pronta un'arma mai usata prima. Dalla comunità internazionale appello alla de-escalation

    Iran, se Israele attacca pronta un'arma mai usata prima. Dalla comunità internazionale appello alla de-escalation

  • Centrale di Suviana, trovati due corpi. Sono 5 le vittime accertate. Le ricerche proseguono

    Centrale di Suviana, trovati due corpi. Sono 5 le vittime accertate. Le ricerche proseguono

  • Aeroporti di Roma, arriva Master of Mistakes, l'opera di Daniele Sigalot sul valore degli errori

    Aeroporti di Roma, arriva Master of Mistakes, l'opera di Daniele Sigalot sul valore degli errori

  • I libri si sentono soli, il viaggio di Luigi Contu nella biblioteca di famiglia e nella storia italiana

    I libri si sentono soli, il viaggio di Luigi Contu nella biblioteca di famiglia e nella storia italiana

  • Ucraina, esplosioni intorno alla centrale nucleare di Zaporizhzhia. Tra Mosca e Kiev è scambio di accuse

    Ucraina, esplosioni intorno alla centrale nucleare di Zaporizhzhia. Tra Mosca e Kiev è scambio di accuse

  • Allerta massima in Israele per un possibile attacco dall'Iran. Hamas, "i colloqui a un punto morto"

    Allerta massima in Israele per un possibile attacco dall'Iran. Hamas, "i colloqui a un punto morto"

  • Gaza, la strage dei volontari. Per Israele è stato un errore, la comunità internazionale chiede chiarezza

    Gaza, la strage dei volontari. Per Israele è stato un errore, la comunità internazionale chiede chiarezza

  • Papa Francesco cambia il suo funerale e ricorda Benedetto XVI: "Era come un padre"

    Papa Francesco cambia il suo funerale e ricorda Benedetto XVI: "Era come un padre"