Tra una settimana gli Oscar, si va verso un premio postumo a Chadwick Boseman come attore protagonista

18 aprile 2021, ore 14:51 , agg. alle 09:58

Alla cerimonia di Los Angeles ci sarà anche Laura Pausini, che canterà il brano candidato Io sì

Una possibile vittoria postuma

Chadwick Boseman, diventato celebre in tutto il mondo per aver interpretato il supereroe Pantera Nera, è morto nell'agosto del 2020 a soli 43 anni. Per la sua ultima performance come attore ha già vinto quasi 30 premi postumi, fra cui il Golden Globe, lo Screen Actors Guild e il Critics Choice Award. È lui il favorito per l'Oscar al miglior attore protagonista per il film Ma Rainey's Black Bottom di George C. Wolfe. La cerimonia, inevitabilmente condizionata dalla pandemia di coronavirus, si terrà a Los Angeles domenica 25 aprile, esattamente tra una settimana. 


Gli avversari in corsa

Chadwick Boseman avrà come avversari quattro attori di grande qualità. Ci sono due maestri della recitazione, già vincitori di un Academy Award a testa, come Anthony Hopkins per The Father e Gary Oldman per Mank. Poi due debuttanti agli Oscar, Steven Yeun per Minari e Riz Ahmed per The sound of metal. "Uno dei ruoli più importanti, se non il più importante di sempre per un attore afroamericano": così Viola Davis, in gara fra le attrici protagoniste, ha definito il personaggio interpretato da Boseman.


Ma Rainey's Black Bottom

Il film Ma Rainey's Black Bottom, per cui è candidato Chadwick Boseman, è un adattamento del dramma teatrale firmato da August Wilson, dedicato alla figura di Ma Rainey, considerata la madre del blues. L'interprete di Black Panther nel film ha prestato il volto in modo straordinario a Levee, talentuoso e ribelle suonatore di tromba nel gruppo di Ma Rainey. Se vincesse Boseman, sarebbe la seconda volta nella storia degli Oscar che viene attribuito un premio postumo nella categoria del migliore attore protagonista. E' già accaduto nel 1977 con la statuetta a Peter Finch per Quinto potere.  


Il ruolo dell'Italia

Agli Oscar ci sarà anche l'Italia. Laura Pausini sarà presente a Los Angeles per cantare il brano candidato Io sì. La canzone fa parte della colonna sonora del film La vita davanti a sé di Edoardo Ponti, interpretato dalla madre del regista italiano, Sophia Loren. Ci sono poi anche le due nomination per il film Pinocchio di Matteo Garrone. La pellicola è candidata per i costumi e per il trucco. 


Tra una settimana gli Oscar, si va verso un premio postumo a Chadwick Boseman come attore protagonista
Tags: Chadwick Boseman, Laura Pausini, Oscar

Share this story: