Formula 1, nel Gran Premio del Giappone in pole la Red Bull di Verstappen, primo posto confermato dopo investigazione

Formula 1, nel Gran Premio del Giappone in pole la Red Bull di Verstappen, primo posto confermato dopo investigazione

Formula 1, nel Gran Premio del Giappone in pole la Red Bull di Verstappen, primo posto confermato dopo investigazione Photo Credit: agenziafotogramma


I giudici di gara non hanno penalizzato il campione olandese che aveva compiuto una manovra non corretta durante le qualifiche di Suzuka. Il via alla gara domani mattina alle 07.00

Max Verstappen con la sua Red Bull ha conquistato la pole position del Gran Premio del Giappone che si correrà domani mattina a Suzuka, quando in Italia saranno le 07.00 della mattina. L'olandese ha messo così una seria ipoteca sul successo e sul titolo mondiale piloti. Il suo sabato di grazia, però, ha rischiato di essere rovinato dai giudici di gara che lo hanno investigato per una manovra non corretta nel giro di lancio della Q3, proprio mentre sopraggiungeva il britannico Lando Norris al volante della McLaren.  Dopo la fine delle qualifiche la sentenza dei giudici che si sono limitate a una "reprimenda". Pole confermata, dunque, e nessuna retrocessione nella griglia di partenza.


Bravo e fortunato

Verstappen nelle qualifiche sul circuito di Suzuka ha messo a segno il miglior tempo per soli 10 millesimi sul ferrarista Charles Leclerc e 57 sul compagno di scuderia del monegasco, Carlos Sainz. "Non penso troppo al secondo titolo mondiale", ha detto il pilota della Red Bull, "quel che conta è avere la macchina competitiva. Domani, per poter vincere, ci vorrà la gara perfetta. A ogni modo sono in un buon punto di partenza", ha ammesso Verstappen.


La Ferrari non starà a guardare

La Ferrari, comunque, non starà a guardare. "Domani dovrebbe piovere e, di sicuro, lo spettacolo non mancherà", ha assicurato Charles Leclerc. Sulla stessa lunghezza d'onda il compagno di scuderia Carlos Sainz: "Penso che, durante il Gran Premio, arriverà la pioggia, anche se non sappiamo quando, dunque potranno accadere tante cose. Avremo delle opportunità perchè siamo in una bella posizione per lottare contro Verstappen". Resta il fatto che Verstappen è sempre il favoritissimo per la vittoria domani e, nel caso la conquistasse, porterebbe a casa il secondo titolo mondiale consecutivo piloti, a quattro gare dalla conclusione del campionato.


Poi il verdetto di lunedì....

Lunedì è atteso il verdetto della Fia sulla vicenda del budget cap, sulla quale è intervenuto anche Mattia Binotto, team principal della scuderia di Maranello: "Se c'è una discussione in atto, si vede che ci sono dei punti poco chiari. Alla fine penso che qualcosa verrà fuori, in modo trasparente e chiaro. Bisogna vedere cosa verrà concesso. Con la Fia ci sono stati scambi continui, personalmente sono un pò pessimista sul verdetto della Federazione internazionale".



Argomenti

agenziafotogramma
Formula 1
fotogramma
Gran Premio del Giappone

Gli ultimi articoli di Max Viggiani

  • Aperta un'inchiesta sulla voragine di Napoli. "Siamo miracolati", dicono i due giovani inghiottiti dalla strada con l'auto

    Aperta un'inchiesta sulla voragine di Napoli. "Siamo miracolati", dicono i due giovani inghiottiti dalla strada con l'auto

  • Sangiovanni si ferma, l'ex concorrente di "Amici" rimanda, temporaneamente, l'uscita del suo disco e il concerto al Forum

    Sangiovanni si ferma, l'ex concorrente di "Amici" rimanda, temporaneamente, l'uscita del suo disco e il concerto al Forum

  • La tragedia dell'albergo Rigopiano di Farindola, in secondo grado decise altre 3 condanne aggiunte alle precedenti 5

    La tragedia dell'albergo Rigopiano di Farindola, in secondo grado decise altre 3 condanne aggiunte alle precedenti 5

  • Oggi il World Nutella Day, nel 1964, ad Alba, la nascita della crema spalmabile più famosa e venduta al mondo

    Oggi il World Nutella Day, nel 1964, ad Alba, la nascita della crema spalmabile più famosa e venduta al mondo

  • E' morto a Ginevra Vittorio Emanuele di Savoia, avrebbe compiuto 87 anni il prossimo 12 febbraio

    E' morto a Ginevra Vittorio Emanuele di Savoia, avrebbe compiuto 87 anni il prossimo 12 febbraio

  • Jannik Sinner e la Nazionale che ha vinto la Coppa Davis di tennis ricevuti nel pomeriggio al Quirinale

    Jannik Sinner e la Nazionale che ha vinto la Coppa Davis di tennis ricevuti nel pomeriggio al Quirinale

  • In provincia di Bergamo una donna di 46 anni ha ucciso a coltellate il marito 56enne, aveva problemi mentali

    In provincia di Bergamo una donna di 46 anni ha ucciso a coltellate il marito 56enne, aveva problemi mentali

  • Tennis, Sinner non stecca contro Khachanov, l'azzurro è nei quarti di finale agli Australian Open

    Tennis, Sinner non stecca contro Khachanov, l'azzurro è nei quarti di finale agli Australian Open

  • La maison di alta moda "Alviero Martini S.p.A." affiancata da amministratori giudiziari

    La maison di alta moda "Alviero Martini S.p.A." affiancata da amministratori giudiziari

  • Calcio, A sorpresa Josè Mourinho esonerato, alla Roma il futuro in panchina sarà Daniele De Rossi

    Calcio, A sorpresa Josè Mourinho esonerato, alla Roma il futuro in panchina sarà Daniele De Rossi