Giampiero Gasperini vince la Panchina d'Oro per il secondo anno consecutivo, premiato anche Pippo Inzaghi

30 marzo 2021, ore 15:20 , agg. alle 17:11

L'allenatore dell'Atalanta votato per il secondo anno dai suoi colleghi; Gasperini ha dedicato il premio alla città di Bergamo; per lo scorso campionato in serie B premiato Pizzo Inzaghi

MAESTRO DI CALCIO

Che Giampiero Gasperini sia un maestro di calcio è una certezza chiara a tutti. Il fenomeno Atalanta si basa sul valore dei suoi giocatori, ma gran parte del merito va ascritto al tecnico che è riuscito a fondere qualità, intensità e velocità. Si dice giustamente che l’Atalanta sia la più europea delle squadre italiane. Da almeno un anno anche all’estero hanno imparato a conoscere ad apprezzare la Dea. E Giampiero Gasperini è sicuramente molto apprezzato dai suoi colleghi allenatori: la giuria della Panchina d’Oro è infatti composta dai tecnici che lavorano in serie A e che si votano a vicenda. L’allenatore dell’Atalanta ha bissato il successo dell’anno scorso e per la seconda stagione consecutiva ha ricevuto questo importante riconoscimento. Un successo che a causa della pandemia - per la prima volta nella storia della cerimonia, giunta alla sua 29a edizione - non è stato celebrato nella cornice di Coverciano, ma che è arrivato per via telematica, con le votazioni on-line.


DEDICA A BERGAMO

Il premio è stato consegnato dal presidente del settore tecnico della FIGC Demetrio Albertini, che si è recato a Zingonia, il centro sportivo dell’Atalanta, e ha incontrato il vincitore. Giampiero Gasperini ha ringraziato e ha dichiarato: “Questa Panchina d’Oro la dedico a tutta Bergamo, allo staff e ai giocatori: a tutti quanti, perché è veramente una vittoria di squadra. Rispetto a quella vinta l’anno scorso è diversa, perché ogni stagione ha le sue particolarità e questo premio è riuscito a dare continuità a quella conquistato in precedenza. Ottenerlo è stato ancora più difficile e forse, proprio per questo motivo, questa Panchina d’oro è ancora più bella”.


COMPLIMENTI DALLA FIGC

Demetrio Albertini ha aggiunto che “in un anno vissuto in un contesto anomalo abbiamo voluto comunque mantenere quello che è il riconoscimento più importante per un allenatore, il premio con cui i tecnici celebrano i loro colleghi. E l’elevata partecipazione al voto telematico dei tecnici, giunta oltre il 90%, rappresenta al meglio il senso di appartenenza di allenatori e allenatrici verso il Settore Tecnico che li ha formati.” A Giampiero Gasperini sono arrivati anche i complimenti del presidente federale Gabriele Gravina: “Nonostante la pandemia – ha sottolineato il presidente federale Gabriele Gravina - si rinnova la bellissima tradizione della Panchina d’Oro; congratulazioni a Gasperini e gli altri vincitori: un riconoscimento prestigioso che, in una situazione straordinaria come quella che stiamo vivendo, mi sento di estendere a tutta la categoria”.



Giampiero Gasperini vince la Panchina d'Oro per il secondo anno consecutivo, premiato anche Pippo Inzaghi

INZAGHI DOMINATORE DELLA SERIE B

Non soltanto Gasperini, ci sono anche altri vincitori: il premio al migliore allenatore della serie B della scorsa stagione è andato a Filippo Inzaghi, che in effetti ha dominato la serie cadetta alla guida di quel Benevento che ora sta facendo bene anche in serie A, è storia recente la clamorosa vittoria in casa della Juventus. La Panchina d’Oro per il miglior allenatore della serie C è stata assegnata a Massimiliano Alvini, tecnico della Reggiana. In ambito femminile, premiati Gianpiero Piovani, ex allenatore del Brescia, ora al Sassuolo; e Alain Conte, allenatore della San Marino Academy.


Tags: ALLENATORI, ATALANTA, CALCIO, FILIPPO INZAGHI, GASPERINI, PANCHINA D'ORO

Share this story: