Ita Airways cresce e allarga i propri confini, gli aerei intitolati ai grandi campioni dello sport italiano

01 marzo 2022, ore 19:30

La compagnia aerea che ha preso il posto di Alitalia allarga il suo network con nuovi collegamenti; i primi mesi di operatività contraddistinti da grande puntualità; i velivoli in nuova livrea intitolati ai grandi campioni dello sport italiano

CAMPIONI CHE FANNO VOLARE

Negli aeroporti italiani, ma anche all’estero, capita sempre più spesso di vedere la luminosa livrea azzurra, nuovo abito degli aerei della vecchia Alitalia. Le operazioni di verniciatura proseguono a gran ritmo e ovviamente avranno la stessa colorazione anche gli aerei nuovi che verranno consegnati nei prossimi mesi. L’altra grande novità riguarda il “vessel name”, cioè il nome con cui viene battezzato ogni singolo aeromobile. Eravamo abituati ad aerei intitolati a città, località turistiche, isole, scrittori, artisti. Il nuovo corso ha deciso di dedicare i velivoli a campioni dello sport che hanno fatto grande l’Italia. Appena prima di Natale, è entrato in servizio l’Airbus 320 intitolato a Paolo Rossi. Poi sono arrivati Fausto Coppi, Gino Bartali, Pietro Mennea, campioni scelti dalla dirigenza della compagnia. Gli altri candidati sono invece stati scelti dai viaggiatori, con un sondaggio on line. Sono già entrati in servizio gli A 330 dedicati a Francesco Totti e alla leggenda dei motori Tazio Nuvolari, e gli A 320 intitolati a Gigi Riva, Alberto Tomba, Deborah Compagnoni, Sara Simeoni, Francesca Schiavone e Giacomo Agostini. E nelle prossime settimane altri aerei verranno battezzati con questi nomi: Giuseppe e Carmine Abbagnale, Roberto Baggio, Enzo Bearzot, Novella Calligaris, Deborah Compagnoni, Alessandro Del Piero, Marcello Lippi, Andrea Lucchetta, Dino Meneghin, Adriano Panatta, Federica Pellegrini, Flavia Pennetta, Valentino Rossi, Marco Simoncelli e Gustav Thoeni. Il calcio vince con sette aerei intitolati, ma sono ben rappresentati ( con tre velivoli a testa) anche tennis, sci, motociclismo. E non ci si è dimenticati di ciclismo, atletica, canottaggio, nuoto, automobilismo, pallavolo e basket. Questa mattina all’aeroporto di Fiumicino, nella bella lounge Piazza di Spagna, erano presenti i vertici dello sport italiano e diversi campioni: c’erano il presidente del CONI Giovanni Malagò, la sottosegretaria allo sport Valentina Vezzali, poi Bebe Vio, Gregorio Paltrinieri, Simone Barlaam, Giuseppe Abbagnale, Novella Calligaris, Deborah Compagnoni, Flavia Pennetta, Francesca Schiavone, Adriano Panatta, Filippo Ganna, Andrea Lucchetta, Dino Meneghin, Gustav Thoeni, Elisa Balsamo, Giacomo Agostini, e con loro il Presidente Giovanni Petrucci, la signora Federica Cappelletti ( vedova di Paolo Rossi), Nicola Riva (figlio di Gigi), gli eredi Gioia Bartali e Angelo Fausto Coppi, e il Direttore del Museo dedicato a Tazio Nuvolari, Giuseppe Pottocar.


Ita Airways cresce e allarga i propri confini, gli aerei intitolati ai grandi campioni dello sport italiano

SI ALLARGA IL NETWORK, AMERICA E NON SOLO

Ita Aiways sta crescendo, anche sul mercato intercontinentale. Alla tratta Roma-New York, da oggi si aggiunge il servizio diretto da Fiumicino a Miami e da domani toccherà a Boston. Il prossimo 2 aprile via al volo Malpensa-New York, poi da giugno partiranno i collegamenti diretti da Roma per Los Angeles, Buenos Aires, San Paolo e Tokyo, che verranno operati anche dal nuovo Airbus 350, l’ammiraglia della flotta, i cui primi esemplari verranno consegnati tra un paio di mesi. Novità nell’orario estivo di ITA Airways anche per le mete più gettonate del Mediterraneo, con nuovi voli verso le isole dell’Italia, Spagna, Grecia e Croazia. ITA Airways in particolare opererà voli stagionali nel mese di agosto da Roma FCO e Milano LIN a Lampedusa, Pantelleria, Corfù, Heraklion, Rodi, Ibiza, Minorca e Maiorca. Sempre nel mese di agosto verranno inoltre servite da Roma FCO le destinazioni Cefalonia, Dubrovnik e Spalato e da Milano Linate la destinazione Salonicco. Insomma, la start up prova a diventare grande. Per ora con ottimi risultati sul piano dell’operatività: al 15 febbraio 2022 ITA Airways ha registrato il 96,9% dei voli atterrati in orario, e il 99,9% nella regolarità dell’intero operativo. ITA Airways a gennaio 2022 è risultata la prima compagnia aerea in Europa per puntualità e la prima a livello mondiale in termini di regolarità. A certificarlo sono i dati di FlightStats, autorevole società indipendente USA che ogni mese stila la classifica di tutte le compagnie aeree per questi indicatori


Tags: AEREI, CAMPIONI, ITA AIRWAYS, SPORT, VOLI

Share this story: