Maturità 2024: per 7 studenti su 10 il voto finale non influisce sul proprio futuro

Maturità 2024: per 7 studenti su 10 il voto finale non influisce sul proprio futuro

Maturità 2024: per 7 studenti su 10 il voto finale non influisce sul proprio futuro Photo Credit: fotogramma.it


Il voto della maturità non influisce in modo diretto sulla carriera: a sostenerlo il 70% dei 348 partecipanti al sondaggio 'on line' realizzato da “La Tecnica della Scuola”

Gli scritti della maturità 2024 sono terminati, è il momento per i ragazzi di prepararsi al temutissimo orale che determinerà il voto finale in centesimi. Quest’ultimo però sembra influire poco, per i maturandi, sul loro futuro e carriera.

IL SONDAGGIO

Il voto della maturità non influisce in modo diretto sulla carriera professionale o universitaria: a sostenerlo sono stati tra il 60% e il 70% dei 348 partecipanti (docenti, studenti e genitori) al sondaggio 'on line' realizzato da “La Tecnica della Scuola”. Sempre più si sta diffondendo la convinzione che tra il voto che si prende alla maturità e la carriera futura professionale o universitaria non ci sia correlazione.

Sembra che il voto di maturità influisca più emotivamente che formalmente e rappresenti un riconoscimento per lo studente per il lavoro svolto durante il percorso scolastico. Alcuni professori hanno fatto notare come il voto finale sia però ancora fondamentale se si vuole accedere ad un concorso o facoltà universitarie, ma sono d’accordo sul fatto che il voto non faccia la persona.

I genitori, all’interno di questo sondaggio, hanno preso posizioni differenti. Per qualcuno l’esame di Stato è stato definito “una farsa” perché “spesso il voto viene deciso a tavolino prima ancora degli esami, ma a farne le spese sono solo gli studenti”.

SOSTITUIRE IL VOTO FINALE?

Nel sondaggio è stata anche discussa la possibilità di sostituire il voto finale con un giudizio: gli studenti sarebbero favorevoli (57.4%), al contrario dei docenti che non vorrebbero cambiare le attuali modalità. Una piccola parte di insegnanti però eviterebbe di dare sia un voto che un giudizio ai ragazzi ritenendo che ci sono troppe differenze di giudizi e valutazione tra le diverse commissioni. Qualcuno ha proposto addirittura di “eliminare in modo definitivo l’esame di Stato”.



Argomenti

maturità 2024
studenti

Gli ultimi articoli di Angela Gugliara

  • Valdobbiadene, tutto il paese corre per aiutare il sindaco a dimagrire

    Valdobbiadene, tutto il paese corre per aiutare il sindaco a dimagrire

  • Per l’80% degli studenti il carico dei compiti delle vacanze è eccessivo

    Per l’80% degli studenti il carico dei compiti delle vacanze è eccessivo

  • L’ Aeroporto di Milano Malpensa è stato ufficialmente intitolato a Silvio Berlusconi

    L’ Aeroporto di Milano Malpensa è stato ufficialmente intitolato a Silvio Berlusconi

  • Stop agli smartphone a scuola, anche a scopo didattico

    Stop agli smartphone a scuola, anche a scopo didattico

  • L’università perde i documenti e dopo 10 anni annulla una laurea in medicina

    L’università perde i documenti e dopo 10 anni annulla una laurea in medicina

  • Fa disperdere le ceneri del marito senza dire niente alla figlia: donna condannata a un risarcimento di 50mila euro

    Fa disperdere le ceneri del marito senza dire niente alla figlia: donna condannata a un risarcimento di 50mila euro

  • Ospedali a rischio tilt: carenza di personale e ferie estive mettono in grande difficoltà il sistema sanitario nazionale

    Ospedali a rischio tilt: carenza di personale e ferie estive mettono in grande difficoltà il sistema sanitario nazionale

  • Dallo stretto di Gargamella all’Oscar di Pirandello, i peggiori strafalcioni della Maturità 2024

    Dallo stretto di Gargamella all’Oscar di Pirandello, i peggiori strafalcioni della Maturità 2024

  • Molestie sul lavoro, Istat: circa l’81% delle vittime è donna

    Molestie sul lavoro, Istat: circa l’81% delle vittime è donna

  • Dal 3 luglio scatta l’obbligo Ue per i tappi che non si staccano dalle bottiglie di plastica

    Dal 3 luglio scatta l’obbligo Ue per i tappi che non si staccano dalle bottiglie di plastica