Roberto Speranza, l’Italia sta facendo una grande campagna di vaccinazione

26 giugno 2021, ore 13:58 , agg. alle 15:17

Massima attenzione sulla variante Delta, così il ministro della Salute oggi a Napoli

La variante Delta del Covid-19 avanza in Italia. Nell'arco di un mese, i casi sono quadruplicati, passando dal 4,2% del totale delle infezioni registrate a maggio al 16,8% di giugno. Secondo gli esperti la Delta presto rimpiazzerà la Alfa, il ceppo inglese, oggi ancora predominante. Il ministro della Salute, Roberto Speranza, ha parlato dell’emergenza coronavirus oggi a Napoli, mentre i timori crescono dopo il lockdown imposto in Australia, per tutta Sydney, proprio a causa dei nuovi contagi causati dal mutante Delta.

Speranza, seguiamo con attenzione l'evoluzione della variante Delta

"Abbiamo chiaramente la massima attenzione su tutte le varianti. Riteniamo che ci sia bisogno di fare un lavoro coordinato a livello internazionale per seguire con grandissima attenzione l'evoluzione della variante Delta e di tutte le altre varianti. L'Italia sta investendo il più possibile sul sequenziamento, sul tracciamento e continuerà a farlo". Così Roberto Speranza, ministro della Salute, a margine di un incontro con il candidato sindaco del centrosinistra Gaetano Manfredi.


Speranza, il vaccino è l'unica arma per fermare la pandemia

"L'Italia sta facendo una grande campagna di vaccinazione. Negli ultimi due giorni, per due giorni di fila, abbiamo fatto circa 50mila somministrazioni in 24 ore. E' un risultato straordinario. Il mio messaggio a tutti, a Napoli come in qualsiasi città d'Italia, è che dobbiamo insistere, perché il vaccino è l'unica grande arma che abbiamo per chiudere questa stagione difficile e aprirne una nuova". Così Roberto Speranza, oggi nella città partenopea, sull'emergenza coronavirus.


Diminuiscono i contagi, si allenta la pressione sugli ospedali

"Noi siamo messi meglio di prima. I numeri sono chiari avevamo 30mila persone in ospedale, ora ce ne sono poco più di duemila, ne avevamo quasi 4mila in terapia intensiva, ora poco più di 300. Sono numeri molto molto chiari anche i decessi sono crollati, ma fino a che non ci saranno zero decessi la battaglia non sara' vinta e non possiamo pensare che sia finita, nonostante questi numeri. Abbiamo ancora bisogno di cautela, di prudenza, di fare tutto il possibile. Soprattutto rafforzare ancora la campagna di vaccinazione". Queste le parole pronunciate da Speranza, sulla situazione sanitaria nel nostro Paese, che è migliorata grazie al successo della campagna vaccinale.

Roberto Speranza, l’Italia sta facendo una grande campagna di vaccinazione
Tags: coronavirus, Roberto Speranza, variante delta

Share this story: