“Il ‘cuore matto’ di papà: un Babbo Natale perenne”: la figlia di Little Tony senza segreti

23 settembre 2021, ore 20:00

Durante Trends&Celebrities, su RTL102.5 News, interviene Giovanna Ciacci che racconta tutti i segreti del cantante scomparso nel 2013. “Era poco presente, ma quando c’era si faceva perdonare”, dice

Indimenticabile. Inimitabile. Intramontabile. Little solo per modo di dire: Antonio Ciacci, meglio conosciuto come Little Tony, ha conquistato tutti. Grandi e piccoli, ancora oggi a distanza di otto anni dalla sua morte, cantano le canzoni che hanno scandito gli anni Sessanta: da “Riderà” a “Cuore matto”, passando per la “Spada nel cuore” e tanti altri successi. Tutti i suoi fan lo ricordano come l’Elvis italiano, affezionato alla sua Tivoli (città dov’era nato) e Roma (che l’ha adottato giovanissimo). La sua ultima apparizione è legata alla trasmissione I migliori anni di Carlo Conti, era il 9 marzo 2013. Il 27 maggio è morto in una clinica romana dopo aver lottato contro un male incurabile. A distanza di anni la sua unica figlia, Cristiana, torna a parlare. E lo fa in diretta a Trends&Celebrities, in onda tutti i giorni dalle 13 alle 15 su RTL102.5 NEWS (anche in chiaro sul canale 233 del DTT o 737 di SKY).Era un padre come Babbo Natale perenne, generoso. Un eterno ragazzo col ciuffo che, più che un papà, si è sentito un fratello maggiore. Era poco presente, doveva dare priorità alla sua carriera: i festival, gli spettacoli, le tournée, i film lo portavano spesso lontano da casa. Quando c’era, però, cercava di farsi perdonare con tanti regali o portandoci a mangiare fuori. Non era proprio in grado di sgridare o di prendere una posizione netta”, racconta Cristiana Ciacci. Suo padre e sua madre e Giuliana Brugnoli si sposarono nel 1972, Little era già affermato mentre lei lavorava come hostess di voli a lungo raggio. Cristiana soffre molto la solitudine e nell’arco degli anni si allontana da suo padre.

IL RIAVVICINAMENTO CON PAPA’ LITTLE TONY

Tra alti e bassi, però, Cristiana svela in diretta di essere riuscita negli ultimi anni a costruire un rapporto con suo padre. “Ma nella nostra vita abbiamo avuto anche molti scontri – dice - Quindici anni fa, però, ci siamo riavvicinati e non ci siamo più lasciati fino alla sua morte. Manca a tutti, è stato un grande papà. Ho anche scritto un libro sul nostro rapporto".

“Il ‘cuore matto’ di papà: un Babbo Natale perenne”: la figlia di Little Tony senza segreti

LA TESINA SU LITTLE TONY: UNA STUDENTESSA LO RICORDA ALL’ESAME DI TERZA MEDIA

Ma Little Tony, si sa, è stato davvero unico. Ed una studentessa l’ha ricordato con una tesina all’esame di terza media. “Una notizia che mi ha colto di sorpresa, ma che mi ha fatto un piacere enorme. Lui accomuna tantissime persone, nonostante sia morto da otto anni. Lo amano profondamente in tanti e io e Angelo Petruccetti portiamo avanti la sua eredità musicale. Oggi davvero tutti cantano in coro le sue canzoni e alcuni suoi filmati vengono proiettati sul maxischermo nei nostri spettacoli, concedendoci la possibilità di fare dei duetti altrimenti impossibili”, spiega Cristiana Ciacci.





Tags: Cristiana Ciacci, Little Tony, Radiovisione, RTL 102.5 NEWS, Trends&Celebrities

Share this story: