Donnavventura con RTL 102.5 in Patagonia

20 maggio 2016, ore 07:00

L'inviata Rachel ospite in Onorevole Dj con Federica Gentile e Federico Vespa dalle ore 19

Si rinnova l'appuntamento con Donnavventura e RTL 102.5. Stavolta ospite in Onorevole Dj con Federica Gentile e Federico Vespa oggi in RADIOVISIONE dalle ore 19 è Rachel, 45 anni, è architetto con Lauree conseguite alla University of Cambridge e a l’Università La Sapienza di Roma con un’esperienza lavorativa molto variegata che spazia dalla progettazione architettonica e la direzione di cantiere, all’interpretariato e PR in ambito appalti, alla partecipazione come protagonista di Donnavventura. L'inviata ci racconterà i segreti della Patagonia.
Donnavventura con RTL 102.5 in Patagonia
Siamo nel cuore della Patagonia insulare chilena, terra di leggende e di false credenze, fonte di superstizioni e fantasie esotiche. Edè questo lo sfondo su cui si snodano le nostre avventure.Interminabili le giornate alla guida di macchine sportive e dinamiche, forse astronavi agli occhi dei gauchos locali, che paiono sfrecciare attraverso le sterminate pianure della Patagonia Argentina… chilometri di terre sterminate abbracciate a un cielo sempre mutevole e determinante.

La natura in Patagonia si mostra in tutta la sua spettacolarità che ha da sempre ispirato le canzoni e i racconti di artisti di tutti i tempi. Lagune verdi smeraldo, ampie praterie, fiumi impetuosi, salti d'acqua, immensi ghiacciai color cobalto e una rigogliosa vegetazione abitata da numerose specie di animali,cavalli, pecore e mucche o ancora guanacos, aquile e anatre, primi attori su questo spettacolare palcoscenico naturale.

Indimenticabile la sensazione che si prova ai piedi del Gruppo della Torres del Paine, uno dei parchi più belli del mondo. Gli alti pinnacoli si mostrano in tutta la loro eleganza e maestosità e dominano dall'alto dei 3000 metri un parco davvero unico.

E l'avventura continua: dalle azzurre fette di ghiaccio del Glaciar Grey, al verde-broccoletto dei cespugli dell'Isla Chiloé, dai freschi vapori, argentei come i riflessi delle truchas, delle sponde del Lago diMeliquina, ai caldi e polverosi tranci tartufati delle colline dell'Isla Huapi, dove si annidano le ultime comunità Indios Mapuche, alla maestosità del ghiacciaio del Perito Moreno.

L'avventura continua, dalle albe plumbee che si scaldano pian piano di fronte ad una nostalgica luna vagante, alle limpide notti australi pietrificate dietro il velo zuccherato di una Via Lattea grandiosamente tangibile. Continua in noi nel dibattersi nel vento, nella pioggia, nel fango, nelle neve; nello stringere i denti dinnanzi al freddo, alla fame, alla stanchezza; nell'approdare, dopo fatiche e difficoltà, a luoghi mozzafiato, come fossimo i primi abitanti della terra; nel cogliere la natura in tutto il suo splendore e tutta la sua superba austerità.

"Il cielo qui è diverso", dicono i sudamericani" da quello degli altri Paesi". E le persone che abbiamo incontrato hanno tutte lo stesso sguardo, sincero e fiero delle loro origini e delle meraviglie del loro Paese. Non c'è traccia nei loro visi dell'ansia e dello stress che caratterizzano l'uomo moderno, ma la consapevolezza di chi si sforza di vivere la vita che ha sempre sognato.

Haylugares en losqueusted se queda y lugaresque ser quedan en usted"Ci sono luoghi, recita questa frase, nei quali ci rechiamo,ma solo alcuni rimangono dentro di noi. E così è stato: un viaggio nello spazio e nella mente.
Donnavventura con RTL 102.5 in Patagonia

Share this story: