Il nuovo Sandokan sarà interpretato in Tv da Can Yaman, l'annuncio è stato dato questa mattina da Lux Vide su Rtl 102.5

22 dicembre 2020, ore 13:41 , agg. alle 10:48

A dare l'annuncio questa mattina l'amministratore delegato di Lux Vide, Luca Bernabei, nell'ambito del lancio della nuova partnership con Rtl 102.5: "Sono felice di prendere parte a questo progetto" ha commentato l'attore turco che sarà affiancato da Luca Argentero nel ruolo di Yanez

La notizia è arrivata come una bomba questa mattina e subito è diventata virale su tutti social: Sandokan tornerà sugli schermi e sarà interpretato dalla star turca Can Yaman, affiancato da Luca Argentero nei panni di Yanez. Se ne è parlato questa mattina su Rtl 102,5, nell’ambito del lancio della nuova partnership tra la prima Radio italiana e Lux Vide: “Volevo un grandissimo attore per interpretare un ruolo mitico come è stato quello di Sandokan con Kabir Bedi. Lo abbiamo trovato in Can che ha sposato il progetto – ha detto questa mattina Luca Bernabei, amministratore delegato di Lux Vide - Credetemi, non è stato facile strapparlo ai tanti progetti che ha. Pensate che non ci conosciamo nemmeno, perché è stato tutto molto veloce. Ci incontreremo a gennaio e non vedo l’ora di incontrarlo e spero che potremo abbracciarci”. L’attore, idolo soprattutto del pubblico femminile per la sua avvenenza, ha parlato con entusiasmo del progetto: “Tramite questa radio ci conosciamo e ci parliamo per la prima volta. È tutto molto nuovo, è in fase di sviluppo. È come se fosse un bambino appena nato. Dobbiamo ancora parlare, vederci in Italia. Anche io sono molto curioso, sono molto felice di prendere parte a un progetto internazionale e spero di non deludere le aspettative di Luca Bernabei” ha affermato Yaman, noto in Italia per la sua interpretazione della Soap opera turca "Daydreamer, sulle ali del sogno”. Al progetto parteciperà anche Luca Argentero e ai microfoni di Rtl 102,5 l’attore ha raccontato anche quali differenze ci saranno nel remake rispetto alla versione originale: “Marianna, la bella di Labuan, non sarà una statuina, come nella prima versione. Sarà anche lei una piratessa. Affianco di Sandokan ci sarà una figura molto importante, quella di Yanez, perché sarà lui il vero stratega, il braccio armato di Sandokan. È un uomo europeo molto intelligente che in qualche maniera aiuterà la Tigre di Mompracen a combattere gli inglesi”. La notizia della nuova versione di Sandokan non è passata inosservata e suoi social l’hashtag è entrato subito in tendenza. Migliaia di post sono stati pubblicati nel giro di poche ore con le foto di Can Yaman e Luca Argentero. Ovviamente l’entusiasmo riguarda soprattutto il pubblico femminile.



La Tigre di Mompracem di Salgary

Lo sceneggiato originale, diretto da Sergio Sollima, andò in onda per la prima volta tra il 6 gennaio e il 6 febbraio del 1976. Fu un successo di pubblico incredibile per l’epoca, grazie anche a gli attori straordinari coinvolti: Kabir Bedi, Carole Andrè, Philippe Leroy e Adolfo Celi. Il personaggio Sandokan nasce, però dalla penna di Emilio Salgari: il suo romanzo “Le tigri di Mompracem” venne pubblicato per la prima volta nel 1900, anche se Sandokan comparve per la prima volta in una serie di racconti pubblicati sulla Nuova Arena di Verona tra la fine del 1883 e il 1884. Si racconta la storia della Tigre della Malesia, unico discendente di regnanti del Borneo sterminati dagli inglesi, e della sua guerra senza quartiere contro gli invasori.


Il nuovo Sandokan sarà interpretato in Tv da Can Yaman, l'annuncio è stato dato questa mattina da Lux Vide su Rtl 102.5
Tags: Bernabei, Can Yaman, Luca Argentero, Lux Vide, Sandokan

Share this story: