Ripartono gli incentivi auto, l'Ecobonus potrà essere prenotato on-line a partire da lunedì

30 luglio 2021, ore 21:25

E' stato rifinanziato con 350 milioni di euro stanziati dalla legge di conversione del decreto legge sostegni bis il fondo automotive per l'acquisto di veicoli a basse emissioni

Il futuro è green. Un semplice passo per contribuire all’emergenza clima può essere quello di partire con l’acquisto di un’auto a ridotte emissioni nocive. In questo senso ci viene in aiuto l'Ecobonus, previsto dalla legge di conversione del Sostegni bis. A partire dal prossimo lunedì si potranno fare le prenotazioni delle vetture, grazie al rifinanziamento del Fondo automotive da parte del Parlamento, un provvedimento  volto a dare una spinta non solo al rinnovamento in direzione 'green' del parco auto, ma all'intero settore, in Italia particolarmente colpito dalla crisi causata dalla pandemia.


Nuovi finanziamenti, in tanti a caccia dell’Ecobonus

Il Ministero dello Sviluppo Economico ha fatto sapere che sono disponibili sul Fondo a cui attinge l’incentivo “verde” 350 milioni di euro.  Sono stati stanziati dalla legge di conversione del decreto legge sostegni bis per l'acquisto di veicoli a basse emissioni di co2. Rispetto al passato la novità principale riguarda lo stanziamento di 40 milioni euro dedicato alle auto usate, benzina o diesel, di classe euro non inferiore a 6 ed emissioni fino a 160 g/km di co2. E' quanto si legge in una nota del Mise. Per accedere a questo incentivo, che diventerà operativo dopo le necessarie modifiche tecniche della piattaforma, sarà necessario rottamare una vettura immatricolata prima del gennaio 2011, o che abbia raggiunto i dieci anni nel periodo in cui viene richiesto l'ecobonus.


Dove si prenota e come si accede all’Ecobonus

Le prenotazioni potranno essere fatte a partire dal prossimo 2 agosto, a partire dalle ore 10, sulla piattaforma ecobonus.mise.gov.it . Questa data di avvio riguarda, in particolare, gli incentivi per l'acquisto di nuovi veicoli a basse emissioni fino a 135 g/km di CO2, con e senza rottamazione. A partire dal 5 agosto, invece, potranno essere richieste le agevolazioni per i veicoli commerciali e speciali.


Il rifinanziamento dell'ecobonus, parla il ministro Picchetto

"E’ un passo che va nella direzione giusta: favorire la trasformazione tecnologica, fornire risposte concrete anche alle categorie più in difficoltà e rimettere in piedi produzione, commercio servizi in un settore tra i più importanti del nostro Paese". Così il viceministro allo Sviluppo economico, Gilberto Pichetto, in merito all'Ecobonus rifinanziato dal Parlamento.


Ripartono gli incentivi auto, l'Ecobonus potrà essere prenotato on-line a partire da lunedì


Tags: Ecobonus

Share this story: